Etrusca Sup Race 2019: Buona la prima

L’ Etrusca di Cecina Mare ha dato il via alla stagione agonistica 2019 di Italian Sup League.

21/04/2019
scritto da Elia Rossetti

La due giorni di Cecina Mare ha dato il via alla stagione agonistica 2019 di Italian Sup League. Un bellissimo evento che nonostante il meteo avverso, ha fatto registrare la presenza di tanti atleti provenienti da tutta Italia, Germania e Slovenia. La Technical Race del Sabato è
stata dominata da Martino Rogai, mentre nella Long Distance è stato Paolo Marconi a portarsi a casa il primo posto.

Un bel successo l’edizione 2019 dell’ Etrusca Sup Race, ormai divenuta uno degli appuntamenti più
importanti del panorama Sup Race italiano.

Tra mare e fiume

L’evento quest’anno è stato organizzato su due giorni,
ovvero il Sabato dedicato alla Technical Race e la Domenica alla classica Long Distance che
ripercorre le vie fluviali tra mare e fiume utilizzate dall’antico insediamento etrusco che in antichità
popolava questa zona.

Etrusca

Skipper Meeting

Ottima l’organizzazione dei paddlers di Toscana Surfing, che hanno dovuto fare i conti con un
meteo non certo favorevole e temperature non consone al mese di Aprile. Nonostante tutto ottima la presenza di atleti che hanno infuocato lo Spot 1 Sup Race Stadium.

Momento pre-gara

Day 1
La giornata di Sabato ha visto gli atleti sfidarsi in un breve percorso a tre boe, che ha acceso lo
spirito agonistico dei partecipanti. Batterie ad eliminazione di 4/5 persone con ripescaggi, hanno
visto il dominio incontrastato di Martino Rogai, seguito da Riccardo Rossi e Filippo Alberti, un bel
segnale per il movimento del Sup Race vedere due giovanissimi sul podio. Valentina Brogi vince
tra le Donne e Roberto De Simone tra gli amatori.

Podio Technical Race

Day 2
Ad accogliere gli atleti la mattina della Domenica una temperatura autunnale, ed un campo di gara
con 10/15 nodi di vento da terra. Alla partenza oltre cinquanta partecipanti pronti per il viaggio tra
mare e fiume costeggiando la pineta secolare che rende unica la Costa degli Etruschi nella parte di
Cecina Mare.

Etrusca

Via!

Ciao Paolo Marconi, da poco rientrato dopo il successo di Gran Canaria, tiene la testa della gara
dimostrando un’invidiabile stato di forma, seguito da Giordano Capparella e da Martino Rogai
vincitore della passata edizione. Da segnalare il quarto posto assoluto dello junior Riccardo Rossi.

Podio Etrusca

Tra gli Over 40 dominio dell’inossidabile Roberto Mandoloni, e negli Over 50 di Alberto Scardigli.
Il podio femminile ha visto al primo posto Valentina Brogi, davanti alla siciliana Elisa Favara e la
friulana Romina Mariotto.

Etrusca

Sulla via degli Etruschi

Negli Amatori primo Matteo Toncelli, secondo Roberto De Simone e terzo Nicolò Doni.
Prima tra le donne Tosca Simonti.
La classifica a squadre è stata vinta dai local di Toscana Surfing, seguiti da Sup Salivoli e dai
siciliani del Lakkios Yacht Club.

Una due giorni molto intensa, che ha permesso di far legare nord e sud del movimento Race
italiano, con la speranza di vederlo crescere ancora, mettendo da parte particolarismi che tanto male
fanno al nostro amato sport.

Potrebbe interessarti anche

Commenti