GPS Pier Speed Contest 2017

Il PierWindsurf con la collaborazione di RRD ha organizzato il GPS Pier Speed Contest 2017, aperto a tutti e per tutta la stagione.

31/05/2017
scritto da Fabio Calò

Chi sarà il più veloce del PierWindsurf? Vuoi sapere se sei più veloce del tuo amico? O semplicemente vuoi metterti alla prova?

 

Il PierWindsurf con la collaborazione di RRD ha organizzato il GPS Pier Speed Contest 2017, aperto a tutti e che terminerà il 17 settembre in occasione della festa di chiusura del Pier Test Week (prova materiale, tavole e vele, 2018 di tutti i brand).
Come funziona? Lo staff del PierWindsurf ti consegnerà presso il loro rinnovato ufficio il GPS con cui potrai andare a fare le tue “run” in acqua, quando preferisci senza limiti di tempo ne di prove. Divertiti cercando di andare il più veloce possibile e il GPS segnerà semplicemente la tua velocità massima. Una volta che avrai terminato riconsegna il GPS e verrà aggiornata la classifica con la tua velocità massima registrata.
Ci saranno due principali classifiche: Open (uomini e donne) e RRD (uomini e donne). I primi tre classificati per ogni categoria verranno premiati in occasione della festa di chiusura di settembre, con anche ricchi premi in materiale!
Per la classifica Open possono partecipare tutti e con qualunque tipo di attrezzatura. La classifica RRD invece è per coloro che utilizzeranno il proprio materiale RRD (tavola e vela) o lo noleggeranno presso il PierWindsurf.
L’iscrizione annuale al GPS Pier Speed Contest 2017 costa 30,00 Euro e potrete utilizzare il GPS fornito dal PierWindsurf quante volte vorrete e partecipare alla classifica Open o RRD.
Se volete invece provare per un solo giorno, e partecipare comunque alla classifica finale, il costo di iscrizione è di 10,00 Euro.
La velocità massima dovrà essere effettuata nella parte di lago compresa tra Capo Reamol e la spiaggia dei Maiali, in qualunque momento della giornata, sia con il Peler che con l’Ora.
Che vinca il più veloce!

GPS PIER SPEED CONTEST 2017 from Segnana Watersports on Vimeo.

Potrebbe interessarti anche

Commenti

edicola digitale