Il Campaccio sale in cattedra

Campaccio, il 5 gennaio un’interessante conferenza sulla fatica

24/12/2019
scritto da Daniele Milano

L’ATLETA MODERNO TRA ERCOLE E PITAGORA, è questo il titolo del convegno organizzato dall’Associazione Officina Atletica e U.S. Sangiorgese, con il patrocinio di FIDAL Comitato Regionale Lombardia, che si volgerà il 5 gennaio prossimo, presso il Pala Bertelli a San Giorgio Su Legnano (MI). Il trait d’union di questa interessante tavola rotonda sarà l’analisi approfondita di come siano necessari e vincenti, tanto nell’atleta quanto nella organizzazione societaria, i tratti distintivi di flessibilità e capacità di adattamento, ovvero gli adattamenti alla fatica (fisica e mentale) tra stagioni, climi e fusi orari differenti.

 

I nomi dei relatori

  • Antonio La Torre, Direttore Tecnico FIDAL e moderatore del convegno
  • Massimo Pegoretti, European Athletics Coach Award
  • Luca Filipas, Ph.D student in Sport Science presso il Department of Biomedical Sciences for Health
  • Andrea Basadonne, Leadership & Human Resources Management Methodologies – settore Energia

L’appuntamento è per domenica 5 Gennaio

San Giorgio Su Legnano (MI) – Alla vigilia dello storico cross il Campaccio, giunto alla 63^ edizione, l’atletica rinnova anche un’altra tradizione, quella di affrontare una tematica, spesso all’avanguardia, e accendere i riflettori su fatti e personaggi.

Dove?

L’appuntamento è rinnovato anche nel 2020, domenica 5 Gennaio, alle 15.00 (ritrovo ore 14.30), presso il Pala Bertelli (via Campaccio 52 – San Giorgio Su Legnano) dove si svolgerà il convegno dal titolo: “L’atleta moderno tra Ercole e Pitagora.  moderato dal Direttore Tecnico Fidal Antonio La Torre.

I relatori?

A parlarne saranno Massimo Pegoretti, ex mezzofondista azzurro e tecnico personale di Yeman Crippa, attesissimo proprio alla prossima edizione del Campaccio, Luca Filipas, Ph.D student in Scienza dello Sport presso il Dipartimento di Scienze Biomediche dell’Università degli Studi di Milano e Andrea Basadonne, Leadership & Human Resources Management Methodologies – settore Energia e Dirigente di ASDRC La Biglia.

Il Viaggio di un record

Il tema della fatica sarà affrontato in apertura da Pegoretti, con il “Viaggio di un record dalla sabbia di Doha all’asfalto di Tokyo passando per altipiani africani, quote americane e montagne trentine”

La fatica nella corsa di resistenza

Relatore Luca Filipas, che farà un’analisi dettagliata dell’adattamento del corpo umano a sostenere carichi di lavoro importanti per migliorare la performance generale e agonistica.

L’incontro si concluderà con l’intervento ad impatto economico e sociale di Andrea Basadonne che presenterà il tema “Attrattivi ed adattabili. La sfida evolutiva nelle organizzazioni”.

Chi organizza?

Il convegno, dedicato ad atleti, tecnici e dirigenti, è organizzato da Associazione Officina Atletica con U.S. Sangiorgese e con il patrocinio del Comitato Regionale Fidal Lombardia.

Iscrizione QUI! entro il 3 gennaio

Crediti formativi FIDAL

L’evento consente l’acquisizione di 0.5 crediti formativi per i Tecnici di Atletica Leggera.

Potrebbe interessarti anche

Commenti