Punta Salvore in SUP

SUP tour tra Umago ed il faro di Punta Salvore con gli amici di SUP Team Mano Aperta.

05/09/2019
scritto da Fabio Calò

La Croazia è stata la nazione Euoropea più visitata nell’estate 2018. In meno di un’ora da Trieste, base del SUP Team Mano Aperta, si possono trovare coste bellissime da visitare in SUP.
Questa volta abbiamo scelto di fare un SUP tour tra Umago ed il faro di Punta Salvore e ritorno per un totale di undici chilometri circa.


Da Punta Umago, famoso windsurf wave spot con venti da sud, passiamo per il sito archeologico della città sommersa di Sipar, un promontorio ricco di storia.
Costeggiamo le affascinanti spiaggette di Zambrattia e le sue secche di pietra calcarea piene di cormorani, pesci, spugne colorate e ricci e poi un tratto di costa rocciosa con vegetazione mediterranea profumatissima per arrivare al faro di Punta Salvore, Savudrjia in croato.
Il faro, costruito nel 1817 dalla camera di commercio di Trieste e da Francesco I d’Austria, è il più antico sempre attivo della Croazia.
Ci fermiamo nella piccola baia vicino alla Villa Valdepian, questo è il punto più occidentale dell’Istria e quindi di tutta la Croazia ed il punto più a sud del Golfo di Trieste dove il SUP Team Mano Aperta offre a tutti la possibilità di fare tour e lezioni di SUP durante tutto l’anno.

TESTO DI SUP Team Mano Aperta

Potrebbe interessarti anche

Commenti