Severne Blade Pro 2016, il test da Tenerife

23/08/2015

Enzo Esposito, un nostro lettore e amico di vecchia data, da Tenerife ci invia le sue personali impressioni di guida, della nuova Severne Blade Pro 5.3 2016.

11952977_1116740841688599_6016860020260909318_o

“Una vela molto stabile e potente, entra molto veloce in planata ed è neutra in surfata e rispetto ad una 5.3 normale è leggerisima, sembra una 4.2 e si tiene bene fino ai 30 nodi essendo leggera e stabile. Direi una combinzione di peso e performance davvero straordinaria. La migliore 5.3 che abbia mai provato in combinazione con un tavola Starboard Kode 92 litri 2016 che rispetto al Kode del 2015 gira molto di piu essendo molto piu concavo.”

016-blade-pro

BLADE PRO – Controllo senza precedenti
La nuova Blade Pro è il risultato della collaborazione con Philip Koester, che ci ha aiutato a rifinire una vela già eccezionale in partenza. La prima richiesta è stata di avere una vela interamente BLU! Siamo inoltre riusciti a diminuire la tensione superficiale su alcune misure in modo da renderle più morbide e comfortevoli in surfata, senza intaccarne minimamente la reattività. La finestra è ora in monofilm per migliorare la visibilità, ridimensionata peraltro per essere funzionale al massimo. Tutto sommato, un enorme passo avanti.

Caretteristiche principali
– HyperSpider
– SpiderFibre
– Cuciture Doppie

UPGRADES PER IL 2016
– HyperSpider di seconda generazione: più resistente agli urti, ai raggi UV ed anche più chiaro
– Finestra in monofilm per la massima visibilità
– Finestra ridimensionata per il massimo rapporto tra peso/resistenza/ visuale.

FOTO windspirit.it

Potrebbe interessarti anche

Commenti