Sfiorata la disgrazia a Madonna Di Campiglio

Panico questa mattina sulla cabinovia Grostè di Madonna di Campiglio

17/11/2019
scritto da Luca Minigher

Le perturbazioni delle ultime ore stanno portando abbondati nevicate su tutto l’arco alpino. Per tutti noi appassionati di neve è una bellissima notizia, ma oggi a Madonna di Campiglio si è rischiata la tragedia.

Nonostante il maltempo e la fitta nevicata, oggi gli impianti della skiarea erano aperti dal primo mattino, intorno alle ore 10:00 si è verificato un preoccupante incidente: a causa della neve bagnata e pesante che cadeva sulla zona, un albero è caduto sulla fune della cabinovia del Grosté senza spezzarla, ma provocando un «effetto fionda» che ha fatto oscillare violentemente una cabina con a bordo tre giovani sciatori.

 

madonna di campiglio caduta albero e sbalzato bambino groste

Webcam sulla cabinovia Grostè

Un giovane di 14 anni è stato sobbalzato fuori dalla cabine ed è caduto sulla neve, provocandosi alcune ferite agli arti. Il volo è stato di circa 2 metri e mezzo, ma il ragazzo si è salvato grazie alla neve che ne ha attutito la caduta. Lesioni non gravi anche per gli altri due.

Panico anche per gli occupanti delle altre cabine, quella precedente e quella seguente, che hanno dato l’allarme. Sul posto in pochi istanti con il personale degli impianti, le squadre del Soccorso Alpino di Campiglio che hanno soccorso i ragazzi: due sono stati accolti all’ospedale di Tione, dove sono stati dimessi poco dopo.

Immediatamente sono scattate le misure di sicurezza, e gli impianti sono stati chiusi.

Madonna di Campiglio dichiara «Per la sicurezza dei nostri clienti e degli operatori, avvisiamo che a causa delle abbondanti nevicate, gli impianti sono chiusi. Riapriremo dal 23 Novembre. Tutti gli aggiornamenti sul nostro sito».

 


INFORMAZIONI

www.campiglio.it

Potrebbe interessarti anche

Commenti