SUP-SURF TRIP PERU’

Info utili e contatti per una trip imperdibile!

04/04/2018
scritto da Fabio Calò

-Contatto e amico è José “Jarita” Gomez, un’icona nazionale del surf e del Sup. Appartenente a una famiglia di importanti surfisti, abita a Punta Hermosa, è local di Pico Alto e big wave rider con decine di anni di esperienza. Già ambasciatore del surf peruviano ai campionati mondiali. E’ sicuramente la guida ideale per conoscere gli spot giusti nella zona di Lima/Punta Hermosa o addirittura accompagnare in vari posti del Perù. Istruttore surf a tutti i livelli.   email di contatto: olas.sup@hotmail.com     Tel/Whatsapp: +51 9501-28541

-Hotel: a “La Isla” (Punta Hermosa), davanti alla spiaggia , trovi hotel/hostel a prezzo regolare. Luogo ideale per primi contatti con le onde della zona e per tutte le info.

-“Punta Rocas”, poco distante da “La Isla” è stata sede dei primi campionati del mondo di surf ISA, nel 1965, è considerata l’onda più costante del mondo, praticamente 365 giorni di surf garantiti e con parete non per tutti !! Imperdibile

– In Perù il localismo è rarissimo, ci sono talmente tante onde che nessuno si preoccupa di perderne qualcuna.

-“Lobitos” è un caso a parte, l’onda spesso è piccola e adatta ai principianti ma con una power incredibile per le piccole dimensioni (longboard paradise). E’ vicina alla bellissima spiaggia e c’è tanta gente in acqua, anche local. Non ho avuto la fortuna di surfare l’onda con swell importante ma il feeling sull’onda piccola fa capire che ci si trova in uno spot fantastico.

-Se sei goofy, troverai il paradiso, e una sensazione di abbandono “esistenziale” ti assalirà nel momento dell’addio a Chicama.

L’onda è unica al mondo, protetta da una legge ambientale che non permette nessuna costruzione sul litorale che potrebbe influenzarne in qualche modo la formazione.

Funziona con swell da sud, è un’onda media, difficilmente oltre i 3mt ma comunque potente e sensibile alle variazioni delle forze oceaniche.

Esiste un servizio gommone che aiuta a tornare sullo spot, con il sup, non ne ho sentito tanta necessità.

L’onda è formata da varie sessioni che tendono a unirsi e, soprattutto in scaduta, permettono di surfare per più di 2km!! Gli hotel si trovano proprio sopra la scogliera che sovrasta l’oceano e lo spettacolo è presenza costante, creando una sensazione onirica, surreale. Dopo qualche giorno a Chicama, avere sottocasa migliaia di onde giornaliere perfette, potenti e lunghe ti cambia qualcosa dentro che ti farà amare ancora di più il nostro pianeta!

Perù, sicuramente un paradiso del SURF!

 

Crediti e contatti:

Foto: Fabrizio Borboni – Sueli Santos

Riders: Fabrizio Borboni – Fabricio Borboni (12 anni)

Contatti: Fabrizio4sup@gmail.com

Facebook: Fabrizio Borboni

Potrebbe interessarti anche

Commenti