Trasferta a Carro del 21 e 22 settembre

#yourreport: la comunità del windsurf dell’Italia settentrionale si è ritrovata a Carro per questo fine settimana di arrivederci all’estate.

25/09/2019
scritto da Fabio Calò

Sabato, per la prima parte della giornata, è andato bene con vento side on per vele di media tra le 4,5 e 4,2, poi il vento è andato aumentando con onde sui due metri, due metri e mezzo.

Un temporale pomeridiano ha spento tutto, dando così spazio ai surfisti ed a coloro che sanno praticare il pump foil.

Per quanto riguarda Domenica il vento è entrato dalle due in avanti, come qualcuno dei riders italiani, con una precisione svizzera, aveva previsto: era molto leggero, vele dalla 4,5 in su, e tavole di un volume tra i 90 ed i 100 litri.

Uscire dalle schiume non era semplice, per via del vento leggero e della corrente tipica di Carro: per planare sono stati necessari bordi insolitamente lunghi; ciò nonostante il divertimento non è mancato grazie alle belle onde di questo spot tanto amato.

In acqua c’era un buon numero di donne e due giovanissimi attorno ai 12 anni.

L’atmosfera al rientro tra tutti era quella della festa, complice comunque un’uscita con il sole e temperatura dell’acqua ottimale.

 

TESTO DI Livia Cornelio

Potrebbe interessarti anche

Commenti