SCARPA® Neutron 2, ecco il test completo!

0

Mattia De Guio, il nostro responsabile test per la categoria TRAIL RUNNING ha recentemente testato per voi la nuova SCARPA NEUTRON 2. Dopo le impressioni estremamente positive della prima versione di una anno fa, Mattia è tornato sul luogo del delitto tra le montagne di Cervinia con la nuova SCARPA® Neutron 2.

 

PESO DICHIARATO: 335 g (n. 42 mezzo paio)

DROP: 6 mm

PREZZO: 149 euro (consigliato)

LA PAROLA ALL’AZIENDA

Nuovi colori e nuove grafiche per la SCARPA® Neutron 2, i cui veri benefit derivano però dalla forma più comoda e versatile che assicura eccezionale comfort a qualsiasi tipologia di piede e dall’innovativa tecnologia XRS (Extra Rebound System) che permette un risparmio energetico dell’atleta e ne aumenta la potenza in fase di spinta del piede. Performante, agile e reattiva, SCARPA® Neutron 2 è una calzatura adatta a ogni competizione di trail running e skyrunning. Grazie alla sua leggerezza e all’innovativa struttura della tomaia con sistema costruttivo SockFit LW, questo modello è perfetto per qualsiasi tipo di percorso nel quale sono necessari cushioning, controllo laterale e stabilità del piede. La suola in Vibram® Megagrip è perfetta per superfici sia asciutte sia bagnate.

Test completo di Mattia De Guio

PESO RILEVATO: 348 g (n. 43 EU)

 

DESIGN: Calzatura da running piuttosto strutturata, dalle linee pulite, con tacchetti pronunciati.

FINITURE/CHIUSURA: Allacciatura classica con stringhe.

IMPATTO INIZIALE: Dai primi passi si sente il piede ben protetto e molto stabile.

COMFORT: Molto buono. Soletta interna e intersuola si combinano perfettamente offrendo ottima stabilità. La tomaia fascia bene la parte alta del piede senza infastidire.

TRASPIRABILITÀ:Discreta. La tomaia, essendo ricca di inserti protettivi, lascia meno spazio al tessuto, quindi limita la traspirazione.

GRIP: Ottimo. La suola in Vibram, dotata di profondi tacchetti, offre un’eccellente tenuta praticamente ovunque.

STABILITÀ: Ottima. Anche nelle discese più impegnative il tallone rimane ben saldo e appoggia sempre in maniera eccellente.

DEFORMABILITÀ: Discreta. Nonostante a prima vista sembri un po’ “scarponcino”, i materiali usati la rendono piuttosto flessibile.

PROTEZIONE: Ottima. Dal tallone alla punta, la tomaia è molto rinforzata, e ciò rende la SCARPA® Neutron 2 prestante anche su terreni molto tecnici.

CAPACITÀ DI AMMORTIZZARE: Buona. La mescola usata per l’intersuola assorbe bene gli impatti. Meno efficiente se la sessione supera la media distanza.

TEST IN PILLOLE

QUALITÀ PRINCIPALI: Protezione totale del piede, tenuta su ogni tipo di terreno, leggerezza.

CRITICITÀ: Calzatura un po’ rigida, soprattutto nelle prime uscite. Aerazione non ottimale.

CONSIGLIATA PER: Runner, anche non troppo leggeri, che cercano stabilità e protezione, pure su terreni meno ospitali.

Articolo precedenteGoPro Bootcamp: scopri i segreti delle action cam
Articolo successivoAlpine Experience, parte il Wild Trekking
Daniele Milano nasce una buona cinquantina di anni fa in Valle d’Aosta. Cresciuto con la montagna dentro, ha sempre vissuto la propria regione da sportivo. Lo sci alpino è stato lo sport giovanile a cui ha affiancato da adolescente l’atletica leggera. Nei primi anni 90 la passione per lo snowboard lo ha letteralmente travolto, sia come praticante che come giornalista. Coordinatore editoriale della rivista Snowboarder magazine e collaboratore per diverse testate sportive di settore ha poi seguito la direzione editoriale della testata Onboard magazine, affiancando sin dal lontano 2003 la gestione dell’Indianprk snowpark di Breuil- Cervinia. Oggi Daniele è maestro di snowboard e di telemark e dal 2015 segue 4running magazine, di cui è l’attuale direttore editoriale e responsabile per il canale web running. Corre da sempre, prima sul campo di atletica leggera vicino casa e poi tra prati e boschi della Valle d’Aosta. Dal 2005 vive un po’ a Milano con la propria famiglia, mentre in inverno si divide tra la piccola metropoli lombarda e Cervinia. “La corsa è il mio benessere interiore per stare meglio con gli altri”

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui