4 chiacchiere con Giovanni Passani post lockdown

0

Abbiamo raggiunto il top freestyler Giovanni Passani per una breve intervista sui suoi prossimi programmi alla luce dell’ufficializzazione della concellazione completa del tour PWA Freestyle 2020.

Ciao Giovanni, niente gare quest’anno. Trovi la stessa motivazione ad allenarti rispetto agli altri anni?
Sicuramente sarà un anno differente ma gli obiettivi per me sono sempre gli stessi, per me la motivazione a fare il mio sport non viene dalla competizione ma dalla condivisione di momenti irripetibili, questo fa si che il resto sia una conseguenza naturale, per me fare windsurf è una necessità.

Ora che soprattutto voi professionisti non viaggiate più come prima per allenamenti e gare, occupi in maniera diversa il tuo tempo? Hai cambiato le tue abitudini?
Il lockdown è stato una doccia fredda per me dopo quasi 8 anni di viaggi per allenamenti, competizioni e di vita in Sardegna, mi sono trovato ad essere bloccato a Roma per quasi tre mesi.

Hai qualche nuovo progetto o idee in mente? Che consiglio daresti ai lettori di 4windsurf per continuare ad essere motivati, ispirati?
L’estate la passerò tra la Sardegna e la Spagna con la mia ragazza. La stagione estiva la dedicherò alle lezioni private di freestyle e wave oltre che agli amici, gli amori e le passioni, cosa che consiglio a tutti i lettori di 4windsurf!

Articolo precedentePolartec la soluzione nei tessuti e la bici
Articolo successivoVittoria Mazza: nuovo pneumatico per enduro
Ciao a tutti, sono Fabio Calò (ITA-720), ho iniziato a fare windsurf all’età di 13 anni e da quel momento è diventata la mia più grande passione, la mia vita. Finiti gli studi universitari ho iniziato a lavorare in un negozio di windsurf a Torino, poi agente di commercio e nel 2006 è iniziata la mia grande avventura con la redazione di 4Windsurf e poi anche di 4Sup. Sono stato campione italiano Wave di windsurf nel 2013 e 2015, altri ottimi risultati agonistici gli ho ottenuti anche nel freestyle sia in Italia che in Europa. Dal 2017 sono il direttore di una delle scuole più importanti del Lago di Garda, il PierWindsurf. Trasmetto la mia passione con progetti dedicati ai giovani come il Progetto Serenity di Malcesine, e organizzo Wave Clinics nel periodo invernale. Vivo a Torbole sul Garda e respiro l’aria del windsurf 365 giorni all’anno.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui