Pubblicità

5 posti dove arrampicare in autunno in Italia

0
arrampicare autunno

Siamo nel vivo della stagione più bella per arrampicare: l’autunno… scopriamo insieme 5 posti in Italia dove poterlo fare.

5 regioni diverse, in modo che se dovessero limitare gli spostamenti tra regioni si possa quantomento andare nella falesia/area boulder più vicina a casa.

Arrampicare in autunno in Trentino: Arco

Arco ormai è una meta decisamente nota per arrampicare. Posto a nord del Lago di Garda, Arco e più in generale la Val d’Adige offre chilometri e chilometri di roccia da scalare. Il clima è mite: per questo l’autunno è la stagione perfetta per arrampicare in questa zona, sia che si voglia scalare in falesia che avventurarsi su qualche via lunga sulle famosissime pareti della Val d’Adige. L’arrampicata è varia su calcare; ce ne è per tutti i gusti e livelli.

Arrampicare in Liguria: Finale Ligure/Val Pennavaire

Se in estate la Liguria è inavvicinabile sia per il clima che per la quantità di turisti che la visitano, in autunno le spiagge si svuotano, le strade si liberano e comincia a tirare una piacevole brezza fresca che permette di arrampicare al meglio delle condizioni. La zona del finalese è cosparsa di falesie bellissime, con una qualità di roccia sempre altissima e stili diversi a seconda delle preferenze. Se al calcare a buchi si preferisce quello leggermente strapiombante a canne, in pochi chilometri ci si può recare in Val Pennavaire, dove i locali stanno continuando a sviluppare nuove vie e nuove falesie.

Arrampicare in autunno in Lombardia: Val di Mello

In molti visitano la Val di Mello in autunno solo per godersi lo spettacolo del foliage che colora la valle di tonalità incredibili…ma la verità è che questa stagione è perfetta anche e soprattutto per arrampicare, e l’offerta è vastissima. Dalla falesia al Sasso Remenno, al boulder, alle vie lunghe al Precipizio degli Asteroidi o allo Scoglio della Metamorfosi: in Val di Mello in questo periodo si può fare veramente di tutto. L’arrampicata è varia, su granito che lo stesso Walter Bonatti ha definto il più bello che avesse mai scalato.

Arrampicare in autunno in Piemonte: Valle dell’Orco

Se si vive più ad ovest, in Piemonte c’è una Valle stupenda dove poter arrampicare in autunno: parliamo ovviamente della Valle dell’Orco, anche questa colorata dal foliage in questo periodo. Vie lunghe, monotiri, boulder: si può fare veramente di tutto in questa Valle dove le fessure di granito sono tra le più estetiche e belle d’Italia.

Arrampicare in Emilia-Romagna: Pietra di Bismantova

In centro Italia sono svariati i posti dove arrampicare in autunno, ma abbiamo pensato di proporvi qualcosa di diverso, soprattutto come tipo di roccia. La Pietra di Bismantova si erge in mezzo alla pianura con le sue pareti gialle d’arenaria, roccia veramente difficile da trovare in Italia, soprattuto in falesia. A seconda dell’esposizione si può scalare tutta la giornata, seguendo il sole nelle giornate più fredde o fuggendo da esso in quelle più calde. Quando avete finito di arrampicare ungetevi le mani con il famoso gnocco fritto al Rifugio posto sotto le pareti: non ve ne pentirete!

Articolo precedenteDolomites Life Resort: il top delle Dolomiti
Articolo successivo7 skills: Respiro e Benessere con Mike Maric
Eva è nata e cresciuta a Roma, dove ha studiato giurisprudenza per capire che è una persona migliore quando non indossa un tailleur. Ha lasciato la grande città per lasciare che il vento le scompigliasse i capelli sulle montagne delle Alpi e presto ha scoperto che la sua passione per l’outdoor e scrivere di questa, poteva diventare un lavoro. Caporedattrice di 4outdoor, collabora con diverse realtà del settore outdoor. Quando ha finito di lavorare, apre la porta della baita in cui vive per sciare, correre, scalare o per andare a fare altre gratificanti attività come tirare il bastone al suo cane, andare a funghi o entrambe le cose insieme.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui