Home Windsurf News AAA cercasi gestore per il Prà

AAA cercasi gestore per il Prà

0

Nel famoso spot gardesano sulla costa bresciana, che richiama centinaia di appassionati durante i weekend per il Peler del mattino, si cerca un gestore per il «Prà de la fam».

C’è tempo fino a mezzogiorno di martedì 24 gennaio per presentare in Municipio l’offerta economica del bando per la gestione della spiaggia e del bar, di proprietà del Comune di Tignale, situato al porto in località Prà de la Fam, la «mecca» gardesana del windsurf.

La locazione del bar e la concessione della spiaggia per il periodo 2017-2019 verranno assegnate mediante procedura aperta, con aggiudicazione alla migliore offerta al rialzo non inferiore a 500 euro, rispetto al canone annuo di 16mila euro. Si tratta di una struttura strategica per il Comune di Tignale trovandosi in uno dei luoghi preferiti dai surfisti di tutto il lago (l’attività consente di effettuare anche trattenimenti e spettacoli rivolti ai clienti) e, cosa non da poco, collocata a poche decine di metri dalla limonaia. Tra gli obblighi di gestione, l’apertura nel periodo minimo 1° marzo-30 settembre.

«In momenti di incertezza come questi – commenta il sindaco di Tignale Franco Negri – intendiamo stimolare l’occupazione, in particolar dei giovani disoccupati che potrebbero trovare gli stimoli giusti in questo percorso imprenditoriale». L.SCA.

Altre info sul bando: http://www.comune.tignale.bs.it/c017185/zf/index.php/bandi-di-gara/bandi-di-gara/bando/sezione/attivi/cigBando/ZAF1CD586E/serialBando/366

Articolo precedenteIl nuovo Dura Ace Di2
Articolo successivoBreve storia gelata
Ciao a tutti, sono Fabio Calò (ITA-720), ho iniziato a fare windsurf all’età di 13 anni e da quel momento è diventata la mia più grande passione, la mia vita. Finiti gli studi universitari ho iniziato a lavorare in un negozio di windsurf a Torino, poi agente di commercio e nel 2006 è iniziata la mia grande avventura con la redazione di 4Windsurf e poi anche di 4Sup. Sono stato campione italiano Wave di windsurf nel 2013 e 2015, altri ottimi risultati agonistici gli ho ottenuti anche nel freestyle sia in Italia che in Europa. Dal 2017 sono il direttore di una delle scuole più importanti del Lago di Garda, il PierWindsurf. Trasmetto la mia passione con progetti dedicati ai giovani come il Progetto Serenity di Malcesine, e organizzo Wave Clinics nel periodo invernale. Vivo a Torbole sul Garda e respiro l’aria del windsurf 365 giorni all’anno.