Home Windsurf Eventi Al via la King Of The North Shore a Valledoria
Pubblicità

Al via la King Of The North Shore a Valledoria

0

Al via la King Of The North Shore a Valledoria. Domani a La Ciaccia i migliori windurfer e kiter a caccia dell’onda perfetta.

2016-08-10-photo-00000828

Valledoria, 17 settembre 2016 – Onde fino a tre metri che stanno spazzando la costa. Vento di ponente che supera i trenta nodi, nebulizza l’acqua e piega gli alberi. L’attesa è finita, ci siamo. Semaforo verde per la King Of The North Shore che si svolgerà domani, domenica 18 settembre e lunedì 19.
I migliori atleti italiani di kitesurf e windsurf sono già in viaggio  per arrivare a La Ciaccia a Valledoria nel nord della Sardegna. Qui si svolgerà la gara di waveriding, la disciplina sulle onde, più spettacolare dell’anno. In palio lo scettro di “re della costa nord” e un ricco montepremi quantificabile in un valore di circa 4mila euro. L’evento è patrocinato dalla federazione italiana vela e vedrà sfidarsi su montagne d’acqua 24 windsurfisti e altrettanti kiter in due competizioni separate per disciplina con surfate mozzafiato e manovre da capogiro all’interno delle onde. I King della North Shore siederanno sul trono per un anno fino alla nuova edizione della gara quando dovranno riconsegnare il trofeo per rimettersi in gioco.
L’evento è stato sposato dai colossi mondiali del settore, come Ion e North, ma anche dalla gioelleria Laccu di Sassari, dal team del The Project Movement e con il patrocinio del Comune di Valledoria. L’appuntamento è per domani mattina alle 8.30 per regolarizzare le iscrizioni degli atleti. Subito dopo alle 9 seguirà lo skipper’s meeting per i partecipanti al fine di illustrare il regolamento, il campo di gara e dare il via alla King of the North Shore.
Tra i big del windsurf ci saranno Andrea Rosati, Nicola Spadea, Jacopo e Matteo Testa, Francesco Capuzzo, Fabio Calò campione italiano wave, Manuel Poli e poi la pattuglia dei fortissimi campioni sardi come Andrea Mariotti, Gianmario Pischedda, Jacques Barbieri e Gabriele Varrucciu. Tra i mostri del kite invece prenderanno parte Sandro Pisu di rientro dai mondiali, Davide Calatri, Simone Panfili e lo stesso Capuzzo che gareggerà in entrambe le discipline. Lo spettacolo è assicurato per le migliaia di persone previste che affolleranno la spiaggia. Non solo windsurf e kitesurf, ma anche concerti, dj set, gare di indoboard e sfilate surf style che accompagneranno i presenti per tutta la giornata grazie all’impegno della Project Project Movement di Sassari che ha creduto da subito nella manifestazione, ormai da anni nel settore dell’organizzazione di eventi di altissimo livello.
La manifestazione è organizzata dall’associazione sportiva North Shore Elements che oggi può contare centinaia di iscritti e appassionati di sport acquatici e dal forte impatto adrenalinico. Il sassarese Salvatore Maninchedda, presidente dell’associazione è in fibrillazione per la sua creazione che sta sempre di più prendendo forma: “Le previsioni sono buone. Noi siamo pronti e tutta la macchina organizzativa è in movimento per accogliere al meglio tutti gli atleti. Sono mesi che lavoriamo a questo sogno e con l’aiuto di un po’ di fortuna porteremo a termine questo grande evento che vuole essere solo un punto di partenza per promuovere questi sport che sono considerati minori, ma che possono essere fondamentali anche nell’ottica di destagionalizzazione del turismo. Perché con le strutture e i servizi adeguati i surfisti di tutto il mondo potrebbero dirottare le loro vacanze invernali proprio sulla nostra Isola che garantisce onde di qualità e con altissima percentuale di vento”. Potrete seguire tutti gli aggiornamenti in tempo reale sulla pagina facebook: King of the North Shore.

Per info e iscrizioni alla gara: Salvatore: 3291181408, Melina: 3890905951, Simone: 3472758408, Fabrizio: 3406005820. E.mail: northshoreelement@gmail.com

Articolo precedenteDavid Tonijuan, training at home spot
Articolo successivoJosep Pons in allenamento per Klitmoller
Ciao a tutti, sono Fabio Calò (ITA-720), ho iniziato a fare windsurf all’età di 13 anni e da quel momento è diventata la mia più grande passione, la mia vita. Finiti gli studi universitari ho iniziato a lavorare in un negozio di windsurf a Torino, poi agente di commercio e nel 2006 è iniziata la mia grande avventura con la redazione di 4Windsurf e poi anche di 4Sup. Sono stato campione italiano Wave di windsurf nel 2013 e 2015, altri ottimi risultati agonistici gli ho ottenuti anche nel freestyle sia in Italia che in Europa. Dal 2017 sono il direttore di una delle scuole più importanti del Lago di Garda, il PierWindsurf. Trasmetto la mia passione con progetti dedicati ai giovani come il Progetto Serenity di Malcesine, e organizzo Wave Clinics nel periodo invernale. Vivo a Torbole sul Garda e respiro l’aria del windsurf 365 giorni all’anno.
Pubblicità