ASICS FrontRunner, partita la nuova ricerca!

0

Aperta ufficialmente la candidatura, sino al 3 marzo, per diventare un Asics FrontRunner, Asics ne cerca ben 120 in tuua Europa. 9 anni di successi, gli Asics FrontRunner sono presenti intuttta Europa. Già protagonisti della cover del #1 di 4running di febbraio, non si fermano mai e rilanciano alla grande!

Gli Asics FrontRunner ad un recente raduno. Con il braccio alzato Luca Guglielmetti, componente confermato della community italiana
Gli Asics FrontRunner ad un recente raduno. Con il braccio alzato Luca Guglielmetti, componente confermato della community italiana

Candidature qui: asics.com/it/it-it/frontrunner/team

Asics FrontRunner è la community per tutti

Aperto a tutti, indipendentemente dall’età, dalla provenienza o dal credo, la Community ASICS FrontRunner conta membri in oltre 30 paesi. Arrivato al nono anno consecutivo, il Team si espanderà ancora di più con 120 posizioni aperte a nuovi ingressi, portando il totale a oltre 700 runner.

Dal 2010, 9 anni di successi di corsa

Il progetto, iniziato nel 2010, vuole ispirare a far muovere il mondo attraverso la passione condivisa per la corsa. Dai principianti a importanti atleti, l’esclusivo collettivo di runner della Community promuove la filosofia ASICS di “Una mente sana in un corpo sano” (Anima sana in corpore sano).

Stefano Baldini, oro ad Atene, capofila italiano

Stefano Baldini, energia infinita da Atene 2004 che lo vide vincitore della maratona olimpica
Stefano Baldini, energia infinita da Atene 2004 che lo vide vincitore della maratona olimpica

Stefano Baldini, vincitore della medaglia d’oro alle Olimpiadi di Atene 2004 è il capofila della Community italiana e ha dichiarato: “E’ molto stimolante condividere insieme la stessa passione per la corsa. Anche se su diversi livelli, il nostro amore per il movimento è lo stesso. Essere parte del Team ASICS FrontRunner, venire a contatto con realtà differenti è per me una continua fonte ispirazione. “

Da Dubai all’Oman, le imprese degli Asics FrontRunner

Alcuni componenti degli Asics FrontRunner internazionali
Alcuni componenti degli Asics FrontRunner internazionali

La recente avventura Coast to Coast è stata una delle tante incredibili sfide affrontate e vinte dal Team ASICS FrontRunner. Atlete provenienti da sette diversi paesi hanno corso da Dubai alla costa dell’Oman in soli quattro giorni, completando un estenuante viaggio di 180 km che ha dimostrato a tutti la grandezza della Community ASICS FrontRunner. Ora disponibile per la visualizzazione, il documentario offre uno sguardo approfondito su questa avventura, seguendo le runner in ogni fase del viaggio, durante le situazioni più difficili, attraversando ogni duna di sabbia che consuma energia.

Gli Asics FronRunner italiani, in primo piano Sara Taiocchi, membro della italian community
Gli Asics FronRunner italiani, in primo piano Sara Taiocchi, membro della italian community

Reegan Alward e il suo Coast to Coast

Parlando del suo viaggio, l’ ASICS FrontRunner australiana Reegan Alward, ha dichiarato: “Per me, correre è un evento di squadra in cui nessuno viene lasciato indietro. Siamo state tutte in quella situazione – la ragazza in fondo al gruppo, che è stata aiutata in un modo o nell’altro. Questo è lo spirito del running e di ASICS in generale “.

Asics FrontRunner non è solo running: alòcuni componenti della community di casa nostra in un momento di relax
Asics FrontRunner non è solo running: alcuni componenti della community di casa nostra in un momento di relaxAperta ufficialmente la candidatura, sino al 3 marzo, per diventare un Asics FrontRunner, Asics ne ceerca ben 120 in tuua Europa. 9 anni di successi, gli Asics FrontRunner sono presenti intuttta Europa. Già protagonisti della cover del #1 di 4running di febbraio, non si fermano mai e rilanciano alla grande!

 

Articolo precedenteSurf più vicino ai giochi olimpici di Parigi 2024
Articolo successivoILUNPETAN, faro acceso a Hondarribia
Daniele Milano nasce una buona cinquantina di anni fa in Valle d’Aosta. Cresciuto con la montagna dentro, ha sempre vissuto la propria regione da sportivo. Lo sci alpino è stato lo sport giovanile a cui ha affiancato da adolescente l’atletica leggera. Nei primi anni 90 la passione per lo snowboard lo ha letteralmente travolto, sia come praticante che come giornalista. Coordinatore editoriale della rivista Snowboarder magazine e collaboratore per diverse testate sportive di settore ha poi seguito la direzione editoriale della testata Onboard magazine, affiancando sin dal lontano 2003 la gestione dell’Indianprk snowpark di Breuil- Cervinia. Oggi Daniele è maestro di snowboard e di telemark e dal 2015 segue 4running magazine, di cui è l’attuale direttore editoriale e responsabile per il canale web running. Corre da sempre, prima sul campo di atletica leggera vicino casa e poi tra prati e boschi della Valle d’Aosta. Dal 2005 vive un po’ a Milano con la propria famiglia, mentre in inverno si divide tra la piccola metropoli lombarda e Cervinia. “La corsa è il mio benessere interiore per stare meglio con gli altri”

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui