Pubblicità
Home Running Prodotti ASICS Metaspeed EDGE, la cadence runner shoe

ASICS Metaspeed EDGE, la cadence runner shoe

0
ASICS Metaspeed EDGE un vero e proprio missile ai piedi per correre sempre più forte!
ASICS Metaspeed EDGE un vero e proprio missile ai piedi per correre sempre più forte!

Dopo il successo della ASICS Metaspeed SKY. ASICS la nuova ASICS Metaspeed EGDE, scarpa ideale per i cadence runner che vogliono ottenere il loro nuovo personal best.

ASICS Metaspeed EDGE è la scarpa per i Cadence Runner

ASICS Metaspeed EDGE è stata progettata per i cadence runner, così da andare più veloci grazie a un’estensione della lunghezza del passo.

La scarpa permette di ridurre il numero di falcate durante una maratona, ed ha già supportato atleti d’élite nel raggiungere i propri personal best.

Già disponibile dal 4 giugno a € 250,00

Presentata durante l’ASICS Innovation Summit 2021, METASPEED Edge è disponibile nei negozi dal 4 giugno scorso

ASICS presenta ufficialmente METASPEED Edge, la sua seconda scarpa da running da alte performance, caratterizzata da un nuovo design umano-centrico.

La scarpa è stata pensata per uno specifico stile di corsa e per tutti i runner che vogliono raggiungere alte performance in termini di velocità.

Sviluppata studiando gli stili di corsa

Come la METASPEED Sky, la prima tra le due scarpe ad essere stata presentata, anche METASPEED Edge è stata progettata studiando specifici stili di corsa.

Le nuove ASICS Metaspeed EDGE sono pensate per aiutare i professionisti a raggiungere alte prestazioni.

Ridurre le falcate del 2,6%!

Da subito, i primi test hanno infatti dimostrato come queste scarpe siano in grado di ridurre il numero delle falcate di circa il 2.6% durante una maratona, dando così agli atleti l’opportunità di raggiungere risultati di alto livello.

Durante l’Hokkaido-Sapporo Marathon Festival 2021, per esempio, la fondista tedesca Katerina Steinruck è diventata la prima cadence runner a migliorare il proprio personale con indosso le ASICS Metaspeed EGDE, segnando un tempo di 1:10:43 sulla mezza maratona.

Gli studi dell’ASICS Institute of Sport Science (ISS)

Il design unico e la progettazione di queste scarpe si fondano sugli studi scientifici dell’ASICS Institute of Sport Science (ISS).

Gli studi hanno infatti riscontrato come le scarpe presenti sul mercato favorissero solo gli stride runner, i corridori dalle lunghe falcate, che trascorrono un tempo più lungo in volo e in grado di aumentare la velocità allungando l’estensione del passo.

Consapevoli di quanto gli atleti gareggino meglio quando supportati da una scarpa adatta al proprio stile di corsa, ASICS ha creato ASICS Metaspeed EGDE per tutti i cadence runner per aiutarli a raggiungere massime prestazioni.

La parola a ASICS

Kenichi Harano, Executive Officer e Senior General Manager presso l’ASICS Institute of Sport Science

“ASICS Metaspeed EGDE è l’esempio perfetto dell’approccio umano-centrico che ASICS ha nei confronti dell’innovazione. Poter fornire per la prima volta ai cadence runner una scarpa ottimizzata specificatamente per il proprio stile di corsa è per noi un privilegio. Speriamo che la scarpa non solo aiuti questa tipologia di runner nel raggiungere nuovi livelli di performance, ma anche che li mantenga protetti dagli infortuni.”

Durante l’Innovation Summit 2021, ASICS ha rilasciato un nuovo strumento online per aiutare i podisti a conoscere meglio il proprio stile di corsa e capire se METASPEEDTM Edge è la scarpa giusta per loro.

ASICS Metaspeed EDGE

Le scarpe da running METASPEED Edge sono progettate per aiutare i cadence runner ad andare più veloci attraverso un’estensione della lunghezza del passo, permettendogli in contemporanea di controllare più facilmente il ritmo. I cadence runner aumentano sia il ritmo che il passo mentre corrono più velocemente. I runner che indossano queste scarpe proveranno una sensazione di sottopiede veloce, grazie all’energica intersuola in schiuma e ad una piastra in carbonio propulsiva. La scarpa permette ai corridori di allungare il passo e di risparmiare più energia mentre controllano il loro ritmo.

METASPEED Sky

Le scarpe da corsa METASPEED Sky sono progettate per aiutare i runner a correre più veloci attraverso un’estensione considerevole della lunghezza del passo. È così che gli stride runner iniziano a aumentare la loro velocità.

Grazie all’intersuola FF Blast TurboTM e ad una piastra in carbonio propulsiva i runner che indossano queste scarpe potranno risparmiare più energia mantenendo il loro ritmo nelle fasi più avanzate della gara.

STRIDE o CADENCE, ma tu che runner sei?

Basato sulla ricerca condotta a gennaio 2021 dall’ASICS Institute of Sport Science, che ha dimostato come gli stride runner performino meglio indossando le METASPEED Sky e che i cadence runner ottengono risultati migliori con le METASPEED Edge.

Sollevare un milione di menti!

Quest’anno, ASICS si è prefissata di “sollevare” un milione di menti in tutto il mondo. Oltre al lancio della scarpa METASPEED Edge, l’azienda giapponese ha iniziato infatti a utilizzare eventi, prodotti e servizi per ispirare le persone di tutto il mondo a fare attività sportiva e aiutarli così a raggiungere una Anima Sana In Corpore Sano.

World Uplifting Minds Run per tutto giugno!

Questo mese, ASICS ha organizzato la World Uplifting Minds Run, un evento globale aperto a tutti runner di tutto il mondo. L’evento, partito durante il Global Running Day (2 giugno) proseguirà per tutto il mese di giugno. Oltre alla corsa, ASICS terrà una serie di eventi finalizzati a spingere più persone possibili a fare attività fisica e dimostrare così il potere dello sport per sollevare la mente. I partecipanti potranno vedere l’impatto del movimento grazie allo strumento Mind Uplifter.

E se vuoi saperne di più, VAI QUI!

Articolo precedenteTwinsBros surfboards è nel summer book di BlueTomato
Articolo successivoValsavarenche Montagne Sauvage Espace Trail
Daniele Milano nasce una buona cinquantina di anni fa in Valle d’Aosta. Cresciuto con la montagna dentro, ha sempre vissuto la propria regione da sportivo. Lo sci alpino è stato lo sport giovanile a cui ha affiancato da adolescente l’atletica leggera. Nei primi anni 90 la passione per lo snowboard lo ha letteralmente travolto, sia come praticante che come giornalista. Coordinatore editoriale della rivista Snowboarder magazine e collaboratore per diverse testate sportive di settore ha poi seguito la direzione editoriale della testata Onboard magazine, affiancando sin dal lontano 2003 la gestione dell’Indianprk snowpark di Breuil- Cervinia. Oggi Daniele è maestro di snowboard e di telemark e dal 2015 segue 4running magazine, di cui è l’attuale direttore editoriale e responsabile per il canale web running. Corre da sempre, prima sul campo di atletica leggera vicino casa e poi tra prati e boschi della Valle d’Aosta. Dal 2005 vive un po’ a Milano con la propria famiglia, mentre in inverno si divide tra la piccola metropoli lombarda e Cervinia. “La corsa è il mio benessere interiore per stare meglio con gli altri”

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Pubblicità