Pubblicità
Home Windsurf Eventi AWT/PWA Starboard Severne Aloha Classic, Day 12: the end… è tempo di...

AWT/PWA Starboard Severne Aloha Classic, Day 12: the end… è tempo di festeggiare

0

Domenica 9 novembre, dodicesima e ultima giornata della AWT/PWA Starboard Severne Aloha Classic 2014, si è svolta la cerimonia conclusiva di fine evento e i Campioni sono stati incoronati durante uno scatenato party!

10619927_10153146100695166_9160587524580140990_o

Per l’AWT.
Graham Ezzy vince il Champions of Charity, è stato il rider più votato, e dona 1000 dollari all’associazione Mon Coeur, un progetto promosso da Florian Jung per l’istruzione ai bambini africani.

AWT Severne Starboard Pro Champion, Boujmaa Guilloul:
“Sono orgoglioso di aver vinto la Aloha Classic! È incredibile! Sto pensando a seguire qualche tappa del tour AWT per il prossimo anno, dipenderà dal mio budget. Ho partecipato a qualche tappa del PWA quest’anno ma non andrò a tutte perché è troppo costoso seguire tutto il tour. Spero di carni di più il prossimo anno, parallelamente ai miei viaggi preferiti per produrre delle storie per le riviste.
Ho utilizzato lo stesso materiale che uso sempre, non ho cambiato nulla. Ho una tavola twinzer che sto usando da molto tempo. Magari con una linea scoop rocker leggermente diversa e costruzione differente, che lavora perfettamente per me!”.

 
AWT 2014 Masters Champion, Ferdinando Loffreda:
” L’AWT è il miglior tour per il wave riding da diverso tempo. Gli eventi sono organizzati sulla bellissima costa ovet e est degli USA, America Centrale e Sud America, con venti perfettamente side shore e side off con onde da logo a mast high. Abbiamo avuta una incredibile settimana di waveriding a Pacasmayo in Peru. Dopo siamo andati in Messico e prima del contest abbiamo avuto 5 bellissime giornate di waveriding.
Avere l’ AWT e il PWA insieme qui a Maui è perfetto. Ho dislocato la mia spalla destra il secondo giorno di gara, ma era ok per il tabellone Pro e sono arrivato secondo nei Master. In classifica generale AWT ho finito 6° e ho vinto la categoria Master.
Samantha Bittner è una vera leader… La seguirò e proverò a portare ancora più rider nel miglior waveriding tour del mondo!”.

AWT 2014 Pro Champion, Kevin Pritchard:
” Per me il 2014 è stato pazzesco. L’evento in Peru è stato il mio favorito per le ottime condizioni che abbiamo avuto. Abbiamo avuto onde e vento quasi tutti i giorni. Anche Baja è stato grandioso e adoro sempre andata da Solo Sports a Punta San Carlos. Finire la stagione al top è pazzesco!
L’ AWT è un incredibile gruppo di ottimi rider. È dimostrato dal fatto che Morgan ha vinto la Aloha Classic quest’anno, Levi Siver l’anno scorso.”

Classifiche complete AWT 2014, clicca sull’immagine per ingrandirla.

f1c9decd-0160-4c44-8bee-040c18c63c67

 

Per il PWA.
Party scatenato che si sta svolgendo ancora in queste ore… ricordiamo che ci sono 11 ore di differenza in meno a Maui.
Thomas Traversa incoronato Campione del Mondo, Victor Fernandez secondo e Ricardo Campello terzo. Iballa Moreno conquista il titolo femminile.
TT conclude una stagione perfetta e siamo davvero contenti per questo ragazzo che sarà di sicuro stimolo per tutti gli altri giovani che frequentano gli spot del sud della Francia. Finalmente un Campione del Mondo “umano”… un ragazzo umile dal fisico “normale” e che vive e si allena nel Mediterraneo. Gli spot frequentati abitualmente da Thomas come la Coudouliere e Carro sono pieni di ragazzini nuovi e tutti fortissimi, come Loick Lesauvage, e avere un Campione del Mondo a portata di mano non può che fare bene al movimento giovanile… sperando che gli influssi positivi di questo Campione della porta accanto possano superare i confini e giungere anche tra i nostri giovani.

RANKING OVERALL PWA WAVE 2014
1nd Thomas Traversa (Tabou / GA Sails)
2nd Victor Fernandez (Fanatic / North / MFC)
3rd Ricardo Campello (Patrik, Point-7)
4th Marcilio Browne (Goya Windsurfing / MFC)
5th Alex Mussolini (Tabou, GA Sails)
6th Robby Swift (JP, Neil Pryde)
7th Philip Koster (Starboard, Severne)
8th Klaas Voget (Fanatic, Simmer Style)
9th Antoine Martin (JP, Neil Pryde)
10th John Skye (RRD)

PWA Women’s Wave – Overall Rankings 2014
1st Iballa Moreno (Starboard / Severne / Maui Ultra Fins)
2nd Daida Moreno (Starboard / Severne / Maui Ultra Fins)
3rd Alice Arutkin (Fanatic / North)
4th Amanda Beenen (Tabou / GA Sails)
5th Steffi Wahl (Patrik / Sailloft Hamburg / SWOX)

14022_998042276879152_3427218510172532429_n

 

Results Starboard Severne PWA Aloha Classic – Men’s
1st Morgan Noireaux (JP / Hot Sails Maui)
2nd Thomas Traversa (Tabou / GA Sails)
3rd Marcilio Browne (Goya Windsurfing / MFC)
4th Victor Fernandez (Fanatic / North / MFC)
5th Graham Ezzy (Quatro / Ezzy)
6th Ricardo Campello (Patrik / Point-7 / MFC)
7th Robby Naish (Naish)
8th Jason Polakow (JP / NeilPryde)
9th Alex Mussolini (Tabou / GA Sails)
9th Boujmaa Guilloul (Starboard / Severne / Mystic / MFC)

Results Starboard Severne PWA Aloha Classic – Women’s
1st Iballa Moreno (Starboard / Severne / Maui Ultra Fins)
2nd Fiona Wylde (Goya Windsurfing)
3rd Tiffany Ward (Starboard / Ezzy)
4th Junko Nagoshi (Goya Windsurfing)
5th Alice Arutkin (Fanatic / North)

 

 

 

 

Articolo precedenteKalani Chapman – Desert Point
Articolo successivoVibram Peak Summit: la suola adatta per gli alpinisti esigenti
Ciao a tutti, sono Fabio Calò (ITA-720), ho iniziato a fare windsurf all’età di 13 anni e da quel momento è diventata la mia più grande passione, la mia vita. Finiti gli studi universitari ho iniziato a lavorare in un negozio di windsurf a Torino, poi agente di commercio e nel 2006 è iniziata la mia grande avventura con la redazione di 4Windsurf e poi anche di 4Sup. Sono stato campione italiano Wave di windsurf nel 2013 e 2015, altri ottimi risultati agonistici gli ho ottenuti anche nel freestyle sia in Italia che in Europa. Dal 2017 sono il direttore di una delle scuole più importanti del Lago di Garda, il PierWindsurf. Trasmetto la mia passione con progetti dedicati ai giovani come il Progetto Serenity di Malcesine, e organizzo Wave Clinics nel periodo invernale. Vivo a Torbole sul Garda e respiro l’aria del windsurf 365 giorni all’anno.
Pubblicità