Pubblicità
Home Running Eventi Boscacci e Sortini aprono il Valmalenco VK
Pubblicità

Boscacci e Sortini aprono il Valmalenco VK

0

Valmalenco Vertical, la gara podistica malenca ideata da Fabio Cometti e promossa dallo staff del Valtellina Wine Trail parte nel segno di Elisa Sortini e Michele Boscacci. L’azzurra della corsa in montagna e il nazionale di scialpinismo hanno infatti inciso per primi il loro nome in un albo d’oro che promette di aggiungere una lunga fila di griffe importanti. Pochi ma buoni, domenica mattina, gli atleti che si sono dati appuntamento per questa new entry di sola salita  che ha visto la presenza di due testimonial (fuori classifica) d’eccezione come Emanuele Manzi e Marco De Gasperi.

Per tutti start in località Bianchi e un percorso da vero vertical che prevedeva 1000m di dislivello positivo in soli 4km di sviluppo. A rendere la gara ancora più interessante la presenza dello skyrunner britannico del Team Salomon International Tom Owen che al termine di una settimana di allenamenti in Alta Valtellina ha deciso di indossare il pettorale e mettersi in gioco in questa inedita competizione. Se a spuntarla nelle graduatorie di categoria sono stati Attilio Melè, Enzo Vanotti e Sandra Paganoni, in classifica assoluta il tempo da battere sarà quello dell’alpino del CS Esercito Michele Boscacci. Confermando quanto di buono aveva già fatto vedere ai vertical della Grignetta e Cornon, il “figlio d’arte” della Polisportiva Albosaggia ha trionfato in 38’51”, imponendosi davanti a Fabio Rizzi del Team Cà Lizzoli -40’10”- e al britannico Tom Owens -42’07”-. Molto bene sono andati anche Andrea Morelli 4° e l’intramontabile Enzo Vanotti 5°. A seguire troviamo Luca Schenatti, Claudio Del Dosso, Alfio Mozzi e Luigi Cristani.

Al femminile, a soli sette giorni dal 4° posto alla Snowdon Race ottenuto con la divisa azzurra della nazionale italiana, la portacolori del Team Valtellina Elisa Sortini è riuscita a chiudere la sua prova in 50’31”. Crono che le ha permesso di piazzarsi prima assoluta davanti a una specialista delle gare only up come la furvese Elisa Compagnoni (Atletica Alta Valtellina) che ha passato lo striscione d’arrivo in 53’55”. Sul podio con loro anche la biancorossa del Csi Morbegno Sara Asparini -55’43”-. Nella top ten di giornata troviamo anche Paola Fascendini, Roberta Fomiatti, Ramona Ipra, Sandra Paganoni, Anna Neri, Annalisa Bertolini e Vittoria Cantoni.

Sportdimontagna

Elisa Sortini vincitrice del Valmalenco Vertical (Foto organizzatori) Elisa Sortini vincitrice del Valmalenco Vertical (Foto organizzatori)