Brooks Adrenaline GTS 20, la saga continua!

0

20 edizioni sono per un modello di scarpe da running un traguardo davvero ambito; la nuova Brooks Adrenaline GTS 20 festeggia così la sua ventesima edizione, confermando l’ottimo compromesso che la contraddistingue tra SUPPORTO e AMMORTIZZAZIONE.

Le nuove Brooks Adrenaline GTS 20 in piena azione nelle due versioni donna e uomo
Le nuove Brooks Adrenaline GTS 20 in piena azione nelle due versioni donna e uomo

SUPPORTO e AMMORTIZZAZIONE verso il futuro!

Le nuove Brooks Adrenaline GTS 20 sono il mix perfetto tra supporto e ammortizzazione e la 20^ edizione è la conferma di un modello che nel corso degli anni ha fatto correre in tutto il mondo milioni di runner.

Le prime Adrenaline nacquero ben 20 anni fa. Da allora molte cose sono cambiate e tante le innovazioni che sono state apportate ma l’obiettivo è rimasto sempre lo stesso: offrire il giusto bilanciamento tra supporto e ammortizzazione durante la corsa.

GuideRails – BioMOGo DNA – DNA LOFT …triade perfetta!

Le nuove Adrenaline GTS 20 sono la combinazione perfetta tra l’innovativo sistema di supporto GuideRails. l’ammortizzazione reattiva del BioMOGo DNA che dona elasticità sulla pianta del piede e il DNA LOFT per un appoggio morbidissimo. La tomaia realizzata in mesh con 3D Fit Print offre l’inconfondibile, avvolgente calzata di Brooks che rende la nuova Adrenaline la scarpa prediletta dai runner di tutto il mondo.

Le nuove Brooks Adrenaline GTS 20 in piena azione nelle due versioni donna e uomo
Le nuove Brooks Adrenaline GTS 20 sono ideali per una corsa perfetta, grazie alla combinazione di SUPPORTO e AMMORTIZZAZIONE

Il sistema di supporto olistico GuideRails

La tecnologia Guiderails è in grado di fornire un supporto intelligente durante la corsa, garantendo stabilità e sicurezza alla parte del corpo più soggetta agli infortuni, le ginocchia. La parete interna stabilizza l’eversione del calcagno e una parete esterna ne limita il movimento eccessivo mantenendo la transizione tacco-punta fluida.

GuideRails…solo quando serve!

Il Guiderails della nuova Brooks Adrenaline GTS 20 entra in azione solo quando è necessario e offre ai runner un supporto versatile, adatto a tutti: coloro che hanno bisogno di sostegno possono far affidamento su GuideRails ad ogni passo, mentre i runner con la calzata neutra beneficiano della tecnologia solo quando la falcata esce dall’assetto del movimento naturale.

Concorso “The 20 Year Drop”

Per l’occasione Brooks invita i runner a progettare la calzatura del futuro e lancia l’iniziativa “The 20 Year Drop”, invitando tutti i runner a unirsi ai festeggiamenti e lancia ufficialmente l’iniziativa “The 20 Year Drop”.

Quando?

Dal 22 al 31 gennaio 2020 ogni runner è chiamato a raccontare la propria esperienza con Adrenaline oppure descrivere cosa potrebbe farlo correre ancor più felice nel prossimo futuro.

1 Brooks Adrenaline GTS 20 all’anno…x 20 anni!

Tra le storie più divertenti, originali e coerenti con il tema sarà solo uno il fortunato che riceverà un paio di Adrenaline all’anno per i prossimi 20 anni e parteciperà a un’esperienza incredibile a Seattle nell’Head Quarter Brooks per “costruire la scarpa del futuro” insieme al team prodotto di Brooks Running

QUI se vuoi saperne di più 

Instagram

Facebook

Chi è Brooks?

Brooks Running commercializza calzature, abbigliamento, reggiseni e accessori sportivi in oltre 50 Paesi in tutto il mondo. Il suo scopo è quello di ispirare tutti a correre e ad essere attivi attraverso la creazione di accessori innovativi, progettati per aiutare i runner a correre più a lungo, meglio e più velocemente. Questo obiettivo è supportato dalla filosofia “Run Happy” (letteralmente, “Corri felice”), una missione finalizzata a celebrare e sostenere la disciplina della corsa e i corridori di tutto il mondo. Fondata nel 1914, Brooks è una filiale di Berkshire Hathaway Inc. e ha sede a Seattle.

 

Articolo precedenteNuova gamma Needessentials per condizioni estreme
Articolo successivoDT Swiss Lancia la serie 232 per il cross country
Daniele Milano nasce una buona cinquantina di anni fa in Valle d’Aosta. Cresciuto con la montagna dentro, ha sempre vissuto la propria regione da sportivo. Lo sci alpino è stato lo sport giovanile a cui ha affiancato da adolescente l’atletica leggera. Nei primi anni 90 la passione per lo snowboard lo ha letteralmente travolto, sia come praticante che come giornalista. Coordinatore editoriale della rivista Snowboarder magazine e collaboratore per diverse testate sportive di settore ha poi seguito la direzione editoriale della testata Onboard magazine, affiancando sin dal lontano 2003 la gestione dell’Indianprk snowpark di Breuil- Cervinia. Oggi Daniele è maestro di snowboard e di telemark e dal 2015 segue 4running magazine, di cui è l’attuale direttore editoriale e responsabile per il canale web running. Corre da sempre, prima sul campo di atletica leggera vicino casa e poi tra prati e boschi della Valle d’Aosta. Dal 2005 vive un po’ a Milano con la propria famiglia, mentre in inverno si divide tra la piccola metropoli lombarda e Cervinia. “La corsa è il mio benessere interiore per stare meglio con gli altri”

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui