Brooks Running, quante novità!

0

Dal marchio americano Brooks Running arrivano solo conferme positive. Il brand gode di ottima salute e propone per i prossimi mesi numerose novità, dedicate sia al mondo strada che all’affascinate offroad del trail running. Numerose le nuove versioni dei modelli blasonati e, a ulteriore conferma della bontà della strada seguita sino ad ora, l’Energize Trio Levitate-Ricochet-Bedlam, dotato di tecnologia DNA AMP nell’intersuola, prosegue alla grandissima il proprio cammino.

La nuova silhouette della Bedlam 2, rivista non solo nella tomaia, con una parte superiore particolarmente traspirante e un nuovo disegno delle fasce laterale che ne riduce il peso e ottimizza la tenuta complessviva del piede, ma anche con un inedito disegno della suola.

Ricochet 2, la più veloce dell’Energize Line riduce il proprio peso di oltre 15 grammi per scarpa con una nuovissima tomaia che, oltre a contenerne il peso, la rendono assolutamente stabile ed efficace per chi vuole correre davvero forte, senza rinunciare al caratteristico ritorno di energia e grande grado di ammortizzamento del DNA AMP dell’intersuola

Da sinistra, Bedlam 2 e Levitate 3, la prima dedicata a chi necessita di un miglior supporto, la seconda come scelta ideale per tutti i runner neutri. Per entrambe un flat knit della tomaia completamente rinnovato, che migliora decisamente il grado di traspirabilità, che non ci aveva troppo soddisfatto nelle rispettive versioni precedenti. 

Da sinistra, Bedlam 2 e Levitate 3, con collarino anatomico e conchiglia ridisegnata per entrambe, che migliorano notevolmente il comfort,

Levitate-Ricochet-Bedlam, mai così belle!

A questo punto mi viene quasi da piangere! Sto parlando ovviamente delle nuove versioni di Levitate, Ricochet e Bedlam. Sicuramente, al di là del grado di performance, cushioning e ritorno di energia declinato in modo diverso su ognuno dei tre modelli, grazie all’utilizzo della rivoluzionaria intersuola DNA AMP, sono esteticamente molto accattivanti.

Il particolare del nuovo disegno di suola della Levitate 3, che migliora ulteriormente la facilità di rullata, garantendo appoggi sicuri e un ottimo grip con il terreno.

#runhappy con roba bella ai piedi!

Lo slogan di Brooks oramai lo consociamo tutti. Chi chiude i propri messaggi su whatsapp con #runhappy, chi ha decorato dello slogan la propria maglietta da running preferita, chi lo sfoggia sulle calze a righe, chi ha fatto la pazzia e se l’è tatuato su di un polpaccio. Insomma il #runhappy, da semplice azione pubblicitaria si è trasformato involontariamente in un vero e proprio stile di vita in modalità running. Basta “musi scuri” e facce imbronciate alla partenza delle gare, basta tristezza mentale nei parchi cittadini! Viaviamo e corriamo #runhappy e tutto risulterà migliore. Ovviamente Brooks motiva e giustifica tutto ciò con azioni mirate, raduni, incontri con i consumatori, tour di running per l’Italia, ma mai come in questo caso si può dire che abbia pensato e ridisegnato il nostro running come solo pochi altri sanno fare. Levitate-Ricochet-Bedlam, tre nuovi modelli pronti per invadere anche il mercato italiano con nuove livree, una più stilosa dell’altra.

L’energize Trio dà i numeri

Bedlam 2

  • Weight: 328 grammi/uomo 290 grammi/donna
  • Stack: 23.5mm / 155.5mm
  • 10mm drop

Levitate 3

  • Weight: 328 grammi/uomo 290 grammi/donna
  • Stack: 23.5mm / 155.5mm
  • 10mm drop
Articolo precedenteSardegna: finale del campionato italiano junior
Articolo successivoElements Allrounder di NPS
Daniele Milano nasce una buona cinquantina di anni fa in Valle d’Aosta. Cresciuto con la montagna dentro, ha sempre vissuto la propria regione da sportivo. Lo sci alpino è stato lo sport giovanile a cui ha affiancato da adolescente l’atletica leggera. Nei primi anni 90 la passione per lo snowboard lo ha letteralmente travolto, sia come praticante che come giornalista. Coordinatore editoriale della rivista Snowboarder magazine e collaboratore per diverse testate sportive di settore ha poi seguito la direzione editoriale della testata Onboard magazine, affiancando sin dal lontano 2003 la gestione dell’Indianprk snowpark di Breuil- Cervinia. Oggi Daniele è maestro di snowboard e di telemark e dal 2015 segue 4running magazine, di cui è l’attuale direttore editoriale e responsabile per il canale web running. Corre da sempre, prima sul campo di atletica leggera vicino casa e poi tra prati e boschi della Valle d’Aosta. Dal 2005 vive un po’ a Milano con la propria famiglia, mentre in inverno si divide tra la piccola metropoli lombarda e Cervinia. “La corsa è il mio benessere interiore per stare meglio con gli altri”

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui