Home Running Eventi Cagliari, maratona tra mille polemiche

Cagliari, maratona tra mille polemiche

0

Ha destato grandi polemiche la settima edizione della Maratona della Solidarietà a Cagliari, unica prova sui 42,195 km della domenica: la mancanza di transenne lungo il percorso ha costretto gli organizzatori a posticipare di un’ora il via della gara, ma le disfunzioni sono continuate, con incroci non presidiati con conseguenti errori di percorso e ristori giudicati ampiamente insufficienti da molti corridori, a questo si aggiunga il blocco del traffico che è stato mal tollerato dalla popolazione locale. Dal punto di vista agonistico la gara ha visto il successo del marocchino del Team Marathon Youssef Sbaai in 2h25’04” davanti a Carmine Buccilli (Atl.Casone Noceto/2h26’55”) e al connazionale Mohamed Hajjy (Atl.Castenaso Celtic Druid/2h33’03”). Fra le donne seconda vittoria in una settimana per Maurizia Cunico (Runners Team Zané) reduce dal successo a Trieste, che in 3h08’01” ha preceduto di 7’53” Stefania Carola (Cagliari Marathon Club) e di 22’10” Emilia Minnai (Sporting Sie). Nella mezza primo posto per Giovanni Langiu (Gs Runners Cagliari) in 1h20’14” davanti a Emiliano Frongia (Zitto e Corri Master Team Carbonia) a 1’39” e a Sandro Piras (Pol.Assemini) a 1’59”, in campo femminile prima Damiana Deiana (I Guerrieri del Pavone) in 1h38’02” con Anna Caredda (Uisp) a 4’14” e Sophie Grillon (Atl.Orroli Mariano Leoni) a 5’48”.

Maurizia Cunico all'arrivo a Cagliari (foto organizzatori) Maurizia Cunico all’arrivo a Cagliari (foto organizzatori)

DOPPIETTA AVIS A CITTA’ DI CASTELLO

Impeccabile a detta di tutti l’organizzazione della Mezza Maratona di Città di Castello, chiamata d assegnare i titoli regionali umbri sulla distanza. Affascinante la partenza nel centro storico e i primi 4 km intorno alle vecchie mura. Netto il successo finale di Christian Marianelli (Avis Perugia) che è andato in fuga all’inizio tenendo il ritmo dei partecipanti alla 8 km. 1h11’45” il suo tempo finale con Lorenzo Vergni della società organizzatrice Marathon Cdc secondo a 2’00” e Enrico Angelucci (Lbm Roma) terzo a 2’07”. Gara femminile a Paola Garinei (Avis Perugia) in 1h27’35”, staccata di 17” Fabiola Cardarelli (Athl.Terni), terza Francesca Scarselli (Olympic Runners Lama) a 28”.

Cristian Marianelli primo a Città di Castello (foto organizzatori) Cristian Marianelli primo a Città di Castello (foto organizzatori)

FUNZIONA LA NUOVA STRAVERONA

Sono stati ben 21.000 i partecipanti alla 34esima Straverona, la tradizionale non competitiva cittadina che in un clima festoso fra musica, balli, zumba e riscaldamento di gruppo ha coinvolto tutta la città, con epicentro la bellissima Piazza Bra. Si è rivelata particolarmente indovinata la scelta degli organizzatori di consentire a chi voleva di mettersi alla prova su due percorsi cronometrati di 20 e 10 km, senza classifica e premi, con passaggio anche sulla salita delle Torricelle. I migliori sulla distanza lunga sono stati Paolo Paternoster (1h06’09”) e Ambra Cubich (1h12’26”) che hanno fatto meglio anche del tre volte iridato della 100 Km Giorgio Calcaterra (1h14’46”). Sui 10 km migliori riscontri cronometrici per Paolo Marrucco (Straverona/42’43”) e Sara Spoladore (Gs Schio Bike Valli Sport/44’09”).

La folla straripante dei partecipanti alla Straverona (foto organizzatori) La folla straripante dei partecipanti alla Straverona (foto organizzatori)

ROMA, IN 63 MILA SOTTO LA PIOGGIA

Numeri decisamente ancora più alti per la Race for the Cure che ha fatto tappa a Roma dove oltre 63.000 partecipanti, fra cui il presidente del Coni Malagò e oltre 5.000 donne malate hanno preso parte alla 5 km organizzata per reperire fondi da destinare alla lotta al tumore al seno. L’evento podistico è giunto a conclusione di tre giorni dedicati dalla Komen Italia alla promozione della salute e alla prevenzione, con esami diagnostici gratuiti e consulenze specialistiche. La gara, disputata sotto la pioggia, è andata a Francesco Bona (Aeronautica) in 15’21” con 16” sul compagno di colori Fabiano Carozza e 42” su Robin Trapletti (Lbm Sport Team), fra le donne prima Federica Dal Ri (Esercito) in 17’01”, alle sue spalle la compagna di squadra Nadia Ejjafini a 20” e Paola Giacomozzi (Old Stars Ostia) a 1’39”.

Grande partecipazione a Roma per la corsa per la lotta ai tumori  (foto LaPresse-Fabio Cimaglia) Grande partecipazione a Roma per la corsa per la lotta ai tumori (foto LaPresse-Fabio Cimaglia)

GLI ALTRI VINCITORI

Questi tutti gli altri riscontri del weekend podistico su strada:

La Mezza della Baia del Sole ad Alassio (21,097 km): Michele Chiefari (Cambiaso Risso) 1h14’55” e Giovanna Meroni (As Canturina Pol.San Marco) 1h26’14”

GP Pagnano (21,097 km a squadre): Birreria Cassina (Davide Rainieri-Mustafà Belghiti-Giuseppe Molteni) 1h14’32” e Fabi (Amelia Agodi-Beatrice Casati-Federica Casati) 1h37’05”

Monza Dieci Kappa Chrono (10 km): Lahcen Mokraji (MAR-Atl.Desio) 31’20” e Claudia Gelsomino (Atl.Palzola) 36’40”

10000 Città di Bergamo (10 km): Issam Madouh (Sa Valchiese) 30’38” e Mina El Kannoussi (MAR-Atl.Saluzzo) 36’05”

Corsa del Mito a Palinuro (15 km): Jean Baptiste Simuneka (RWA-Rcf Roma Sud) 46’02” e Meriyem Lamachi (MAR-Italia Atl.Roma) 52’41”

Corrinuoro (11,2 km): Morad Ibnorida (Atl.Olbia) 38’17” e Paola Sogos (Atl.San Giovanni) 45’46”

Strarimini (21,097 km): Rachid Berhamdane (MAR-Dinamo Sport) 1h08’50” e Ilaria Aicardi (Atl.Reggio) 1h22’32”

Saxo Oleum Run a Sassuolo (21,440 km): Salvatore Franzese (Atl.Reggio) 1h19’01” e Laura Ricci (Corradini Excelsior) 1h33’06”

Pescara Half Marathon (21,097 km): Yassine Kabbouri (MAR-Atl.VOmano Gran sasso) 1h07’23” e Simona Santini (Atl.Brescia 1950) 1h16’19”

Bruno Rossini Run a Pavia (10 km): Giuseppe Sorrentino (Us Acli Scalo Voghera) 32’21” e Benedetta Broggi 40’10”

Trofeo Città di Sacile (10 km): Peter Lanziner (Us Quercia Trentingrana) 30’21” e Erika Bagatin (Maratonina Udinese) 36’34”

Trofeo Avis Loris Bardelli a Castefidardo (10 km): Marco Campetti (Atl.Recanati) 34’38” e Silvia Luna (Grottini Team) 40’59”

Straceccano (10 km): Diego Papoccia (Runners Team Colleferro) 31’40” e Alessandra Scaccia (Endurance Training) 38’13”

Trofeo Città di Cercola (10 km): Lhoussaine Oukhrid (MAR-Caivano Runners) 29’51” e Meriyem Lamachi (MAR-Finanza Sport) 36’02”

Strataranto (10 km): Luigi Zullo (Bio Ambra New Age) 32’08” e Teresa Lelario (Atl.Tommaso Assi Trani) 40’25”

Trinitapoli in Corsa (10 km): Angelo Raffaele Nucera (Am.Atl.Acquaviva) 33’53” e Filomena D’Adamo (Bitonto Runners) 43’11”

Trofeo Kalat a Caltanissetta (10 km): Alessio Terrasi (Fiamma Rossa) 32’45” e Barbara Bennici (Fiamma Rossa) 39’49”

Walk of Life Telethon a Catania (8 km): Francesco Nastasi (Asd Ortigia Marcia) 26’11” e Lucia Signorello (Atl.Fortitudo Catania) 31’22”