Pubblicità
Home Outdoor Eventi Cammina con Gufi: 8 giorni di escursioni
Pubblicità

Cammina con Gufi: 8 giorni di escursioni

0

Da 11 anni a Cesio Maggiore, uno dei Comuni del Parco Nazionale Dolomiti Bellunesi, hanno luogo due serate di escursioni notturne, ormai considerate fra gli eventi più originali delle Alpi, capaci di attirare oltre un migliaio di persone.

Un evento che porta alla scoperta del territorio, ma che vuole anche promuovere uno stile di vita, uno sguardo sulle tradizioni, un turismo lento e rispettoso. Si chiama “Cammina con i Gufi” e si terrà dal 9 al 18 settembre.

Gufi 2015_04

Al calare delle tenebre i partecipanti, divisi in gruppi, sono accompagnati da guide lungo sentieri e mulattiere che attraversano boschi, valli, torrenti e villaggi rurali. Ogni anno un percorso diverso. Oltre a vedere o percepire la presenza degli animali notturni, la peculiarità di queste escursioni sono gli “incontri”. Incontri con gli abitanti del luogo, dai quali ascoltare le storie della loro vita e poi incontri con musicisti e artisti capaci di esaltare con le loro performance la magia del cammino nella notte.

Oltre alle camminate notturne sono in programma numerose attività diurne, concepite sempre come esperienza di cammino collettivo e di arricchimento culturale, oltre che il proprio benessere fisico e spirituale.

Novità dell’edizione 2016
Per la prima volta le escursioni notturne lasceranno il paese di Cesio Maggiore per spostarsi nella frazione di Soranzen, dalla quale i partecipanti raggiungeranno il caratteristico abitato rurale di Montagne, visibile su un poggio all’imbocco della Val Canzoi.

L’altra novità riguarda le attività diurne, con nuove e originali proposte di escursioni/laboratori, che si svolgeranno in due fine settimana e saranno diffuse sul territorio, in collaborazione con i diversi comitati frazionali.

Infine, per chi desidera partecipare alle diverse attività in tutto relax, le strutture turistiche del Comune di Cesio Maggiore hanno creato un’offerta speciale per un piacevole e conveniente soggiorno destinato agli “amici dei gufi” che arrivano da più lontano.

Si conferma quindi un evento ancora una volta ricco di tanti spunti d’interesse naturale e culturale, con escursioni capaci di offrire una totale immersione nella natura e nel magico paesaggio della notte. Per maggiori informazioni cliccare qui!

Pubblicità