Home Running Eventi Campionati Europei di Skyrunning, la Fisky va in Portogallo

Campionati Europei di Skyrunning, la Fisky va in Portogallo

0
Nella foto di Maurizio Torri, Franco Collé in azione
Nella foto di Maurizio Torri, Franco Collé in azione

La nazionale azzurra in partenza per São Pedro do Sul in Portogallo, dove il 19 e 20 novembre si svolgeranno i Campionati Europei di Skyrunning.

Portogallo location perfetta per i Campionati Europei di Skyrunning

Il prossimo fine settimana (19 e 20 novembre 2021) si terranno a São Pedro do Sul, in Portogallo, i Campionati Europei di Skyrunning. All’attesissimo appuntamento che si svolge con cadenza biennale prenderanno parte anche 11 atleti della nazionale italiana.

Palcoscenico naturale i sentieri della Pisão Extreme

Saranno i sentieri tecnici e impegnativi della Pisão Extreme a fare da palcoscenico, nelle giornate di sabato e domenica, all’ultimo appuntamento stagionale per il mondo della corsa a fil di cielo.

Atleti da tutta EUROPA, grande kermesse sportiva

Parliamo dei Campionati Europei di Skyrunning a cui prenderanno parte atleti provenienti da Austria, Belgio, Bulgaria, Cipro, Repubblica Ceca, Danimarca, Ungheria, Kosovo, Montenegro, Paesi Bassi, Macedonia del Nord, Norvegia, Portogallo, Russia, Serbia, Spagna, Svezia, Svizzera, Ucraina e, naturalmente, Italia. Due i percorsi di gara sui quali i corridori si metteranno alla prova per aggiudicarsi il titolo nelle specialità Ultra e Ultra Skymarathon.

La parola alla FISKY

Roberto Mattioli, CT della Nazionale

Ci sentiamo forti e preparati. I ragazzi selezionati per questo ultimo appuntamento stagionale si sono preparati per arrivare alla data della gara nel top della forma. Discorso che vale sia per gli atleti che correranno la Sky che per quelli che si metteranno alla prova sulla distanza più lunga e impegnativa. Sappiamo che la Spagna è una nazione molto forte ma partiamo con l’idea di poter fare bene, vincere o quanto meno dare del filo da torcere agli avversari”.

Le due distanze dei Campionati Europei di Skyrunning

Ultra Skymarathon – 65 km, 6.500 m di dislivello

Lo spettacolo prenderà il via venerdì 19 con la Ultra Skymarathon (65 km, 6.500 m di dislivello), alla quale prederanno parte gli azzurri Franco Collé, Luca Arrigoni, Luca Carrara, Riccardo Montani, Cecilia Pedroni e Giuditta Turini.

Skyrace – 35 km di lunghezza e 3.500 m di dislivello

Sabato 20 sarà la volta della Sky, più veloce e nervosa (35 km di lunghezza e 3.500 m di dislivello). Gli atleti per cui incrociamo le dita sono Daniel Antonioli, Luca Del Pero, Cristian Minoggio, Gianluca Ghiano e, al femminile, Fabiola Conti.

Articolo precedenteTrans-Antarctica: celebrare il passato guardando al futuro
Articolo successivoPolartec Apex Design Award 2021
Daniele Milano nasce una buona cinquantina di anni fa in Valle d’Aosta. Cresciuto con la montagna dentro, ha sempre vissuto la propria regione da sportivo. Lo sci alpino è stato lo sport giovanile a cui ha affiancato da adolescente l’atletica leggera. Nei primi anni 90 la passione per lo snowboard lo ha letteralmente travolto, sia come praticante che come giornalista. Coordinatore editoriale della rivista Snowboarder magazine e collaboratore per diverse testate sportive di settore ha poi seguito la direzione editoriale della testata Onboard magazine, affiancando sin dal lontano 2003 la gestione dell’Indianprk snowpark di Breuil- Cervinia. Oggi Daniele è maestro di snowboard e di telemark e dal 2015 segue 4running magazine, di cui è l’attuale direttore editoriale e responsabile per il canale web running. Corre da sempre, prima sul campo di atletica leggera vicino casa e poi tra prati e boschi della Valle d’Aosta. Dal 2005 vive un po’ a Milano con la propria famiglia, mentre in inverno si divide tra la piccola metropoli lombarda e Cervinia. “La corsa è il mio benessere interiore per stare meglio con gli altri”

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Pubblicità