Pubblicità
Home Prodotti Abbigliamento CIMALP è tecnologia al servizio dell’outdoor

CIMALP è tecnologia al servizio dell’outdoor

0
Un dettaglio della giacca STORM PRO di CIMALP, che pesa solamente 260 grammi e garantisce una traspirabilità 10 volte superiore a un tessuto tradizionale

Da sempre il brand d’Oltralpe CIMALP mira a garantire comfort e benessere termico a tutti coloro che amano praticare attività outdoor, impegnandosi nello sviluppo di tessuti e fibre high-tech per un outfit all’altezza di ogni situazione.

50 ANNI DI STORIA E AMORE PER LA MONTAGNA

CIMALP è un brand francese fondato nel 1964, nato dall’idea di un sognatore, amante della montagna, profondamente coinvolto nella realizzazione di manifattura tecnica. Il suo scopo era quello di rendere accessibili articoli tecnici e di qualità per la montagna al più vasto numero di appassionati. 50 anni dopo, l’azienda è ancora situata ai piedi delle Prealpi francesi del Vercors e i Monti dell’Ardèche.

CIMALP è brand multisport

CIMALP sviluppa e realizza abbigliamento ed equipaggiamento tecnico per tutte le attività outdoor: sci, escursionismo, trekking e soprattutto per il trail running. Passata a un business model online quasi dieci anni fa, è ormai nota per i suoi prodotti altamente tecnici a prezzi competitivi.

Un cult del trail running

Alcuni dei suoi capi d’abbigliamento sono diventati un cult tra gli appassionati di trail running, come per esempio la giacca STORM PRO o le 864s, ovvero le prime scarpe da trail running con progressive drop.

CYCLONE®, MASSIMA TRASPIRABILITÀ

Da sempre impegnata nella ricerca delle migliori soluzioni per assicurare agli sportivi comfort e protezione, CIMALP conta tra i suoi fiori all’occhiello la tecnologia brevettata Cyclone® (vincitrice del French Outdoor Award nella categoria TRAIL, alla fiera Outdoor di Friedrichshafen), che consente una traspirabilità 10 volte più efficace e veloce dei tessuti tradizionali. Si basa su un tessuto double face che assorbe l’umidità corporea per poi respingerla verso l’esterno, garantendo un’ottima espulsione del sudore. Il materiale interno è idrofilo e assorbe una goccia d’acqua in meno di un secondo. Quello esterno, invece, è idrofobo, impermeabile e traspirante. La combinazione di queste due fibre di tessuto agisce come fosse una pompa dell’acqua e, in questo modo, la pelle rimane asciutta anche durante lo sforzo più intenso. Cyclone® permette agli atleti di godere una ottimale condizione di comfort durante l’esercizio fisico, riducendo anche la formazione di batteri e cattivi odori.

ULTRASHELL®, UN TESSUTO DA RECORD

Espressamente pensata per il trail running, questa tecnologia brevettata da CIMALP è decisamente all’avanguardia.

ULTRASHELL® è infatti un tessuto Hard Shell laminato a 3 strati di ultima generazione dall’impermeabilità di 20.000 Schmerber e con una traspirabilità record di 80.000 Mvp! Questo tessuto vanta un peso e un volume molto ridotti. Per esempio, la giacca STORM PRO (in foto), il modello di punta del marchio, approvato da ITRA per Ultra-Trails, pesa solamente 260 g nella taglia M, ed è possibile piegarla nell’apposita tasca sul petto. Le proprietà dell’ULTRASHELL® sono da ricondurre alla membrana con pori 20.000 volte più piccoli di una goccia d’acqua, ma 700 volte più grandi di una molecola di vapore acqueo.

La giacca STORM PRO in foto pesa solamente 260 grammi!

Ecco perché questo tessuto è sia impermeabile sia traspirante. La membrana è quel sottilissimo strato che si trova tra la parte esterna e il rivestimento interno del tessuto. Per rendere i capi completamente impermeabili, il tessuto a 3 strati è rinforzato da bande impermeabilizzanti, in modo tale che i piccoli fori delle cuciture non annullino l’impermeabilità della membrana stessa. Ultimo ma non meno importante, a differenza di molte membrane sul mercato, ULTRASHELL di CIMALP è 100% PCF-Free!

Articolo precedenteRunning Up For Air torna in Europa
Articolo successivoIl fondello “quasi” personalizzato, è possibile
Daniele Milano nasce una buona cinquantina di anni fa in Valle d’Aosta. Cresciuto con la montagna dentro, ha sempre vissuto la propria regione da sportivo. Lo sci alpino è stato lo sport giovanile a cui ha affiancato da adolescente l’atletica leggera. Nei primi anni 90 la passione per lo snowboard lo ha letteralmente travolto, sia come praticante che come giornalista. Coordinatore editoriale della rivista Snowboarder magazine e collaboratore per diverse testate sportive di settore ha poi seguito la direzione editoriale della testata Onboard magazine, affiancando sin dal lontano 2003 la gestione dell’Indianprk snowpark di Breuil- Cervinia. Oggi Daniele è maestro di snowboard e di telemark e dal 2015 segue 4running magazine, di cui è l’attuale direttore editoriale e responsabile per il canale web running. Corre da sempre, prima sul campo di atletica leggera vicino casa e poi tra prati e boschi della Valle d’Aosta. Dal 2005 vive un po’ a Milano con la propria famiglia, mentre in inverno si divide tra la piccola metropoli lombarda e Cervinia. “La corsa è il mio benessere interiore per stare meglio con gli altri”

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Pubblicità