CMP Trail, Bassano è pronta per la gara dell’8 ottobre

0
Cmp Trail 2016
Cmp Trail 2016

CMP Trail, un successo che l’azienda di Bassano del Grappa si è cucita giorno dopo giorno, dopo la buona riuscita della prima edizione nel 2016.

CMP Trail 2017

CMP Trail, manca veramente poco allo svolgimento dell’evento di trail tanto atteso, attraverso gli spettacolari sentieri dei colli di Bassano del Grappa e Marostica, con grosse novità sia per la partecipazione di atleti nazionali, che internazionali. La battaglia per la vittoria finale sarà dura, lungo i terreni misti e sterrati, a contatto con la natura più vera.

VILLA ANGARANO BIANCHI MICHIEL

Villa Angarano Bianchi Michiel, patrimonio dell’UNESCO, sarà nuovamente il centro logistico e vitale della manifestazione e ospiterà l’ Expo dei partner dell’evento e tutto questo a dimostrazione del lavoro di promozione territoriale che ha voluto valorizzare nuovi percorsi e far emergere il valore paesaggistico, naturale e culturale del Bassanese.

TRAIL LONG – 43KM

È la regina delle gare a registrare più cambiamenti, nel rispetto dei requisiti necessari per l’iscrizione al circuito Grand Prix IUTA. E’ stata aumentata la lunghezza fino a 43 km e il dislivello fino a 2106 mt+. Incrementato anche il contenuto storico e artistico del tracciato che si spingerà fino al  monte Caina, affiancando le  Cave Dipinte dell’artista Toni Zarpellon.

TRAIL SHORT – 16,4KM

La  Short sarà suddivisa tra  competitiva e non competitiva, per accogliere un pubblico ancora più vasto: dai neofiti del trail che si potranno cimentare nella gara non competitiva, ai velocisti, amanti delle brevi distanze.

TRAIL YOUTH – 7KM dedicati agli studenti

Lo  Youth trail si riconferma “fiore all’occhiello” dell’evento, dopo aver raccolto più di 100 studenti l’anno scorso, si prepara ad accogliere almeno il doppio dei ragazzi dopo il lavoro di promozione con il tessuto scolastico. Confermato il supporto degli istituti delle provincie di Vicenza, Padova e Treviso per promuovere i valori sportivi nei ragazzi e trasmettere i principi che contraddistinguono la corsa in questa “variante del running”, formata da una comunità di atleti molto coesa e da un codice etico rispettoso della natura e dell’avversario.

TRAIL YOUTH – 80 borse di studio in palio

Ben  80 le borse di studio in palio grazie alle numerose aziende sponsor che hanno voluto sposare l’iniziativa.

Trail Youth – extra premio di 1000 euro per la scuola più numerosa!

L’organizzazione ha previsto un  ulteriore riconoscimento di 1.000 euro per l’istituto scolastico o società sportiva che riuscirà a portare più studenti ai nastri di partenza.

Per maggiori info: www.cmptrail.it

Articolo precedenteFederico Piccinaglia ai Campionati del Mondo Kneeboard ISA
Articolo successivoAdventure Tape, il nastro da mille utilizzi
Daniele Milano nasce una buona cinquantina di anni fa in Valle d’Aosta. Cresciuto con la montagna dentro, ha sempre vissuto la propria regione da sportivo. Lo sci alpino è stato lo sport giovanile a cui ha affiancato da adolescente l’atletica leggera. Nei primi anni 90 la passione per lo snowboard lo ha letteralmente travolto, sia come praticante che come giornalista. Coordinatore editoriale della rivista Snowboarder magazine e collaboratore per diverse testate sportive di settore ha poi seguito la direzione editoriale della testata Onboard magazine, affiancando sin dal lontano 2003 la gestione dell’Indianprk snowpark di Breuil- Cervinia. Oggi Daniele è maestro di snowboard e di telemark e dal 2015 segue 4running magazine, di cui è l’attuale direttore editoriale e responsabile per il canale web running. Corre da sempre, prima sul campo di atletica leggera vicino casa e poi tra prati e boschi della Valle d’Aosta. Dal 2005 vive un po’ a Milano con la propria famiglia, mentre in inverno si divide tra la piccola metropoli lombarda e Cervinia. “La corsa è il mio benessere interiore per stare meglio con gli altri”

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui