Come diventare Maestro di Snowboard

0

Diventare maestro di snowboard è un tarlo che hai da tempo nella testa? Passare le giornate sulla neve e trasmettere la passione per il tuo sport preferito è il tuo sogno nel cassetto? Imparare, incontrare persone nuove, e vivere nei resort più belli è la tua missione ma non sai da che parte cominciare per iniziare questo cammino? Anche questa volta ti aiutiamo noi, riassumendo tutto quello che è necessario fare per guadagnare la famigerata e invidiata “patacca”.

La regolamentazione generale è formata sia da leggi nazionali che regionali, quindi le procedure e le tempistiche possono variare di Regione in Regione. A grandi linee nell’articolo troverai in ogni caso tutto il necessario per partire.

FORMAZIONE MAESTRO DI SNOWBOARD

Per diventare maestro è necessario frequentare un corso di formazione al quale si può accedere solamente dopo il superamento di una prova attitudinale (selezione, la parte forse più dura), solitamente organizzata verso primavera e della durata di 2/3 giorni. Il costo della quota di iscrizione alla prova e il costo del corso di formazione varia da Regione e Regione. Entrambi gli importi possono variare in base alle delibere annuali regionali. Cambia in base alle decisioni regionali la scelta dell’attrezzo. In Alto Adige ad esempio, i candidati possono presentarsi alle selezioni solamente con l’attrezzatura soft.

Al link www.amsi.it/it/collegi troverete tutti i contatti di tutti i collegi regionali italiani ai quali chiedere informazioni su date e prezzi.

Passata questa prima selezione, il corso di formazione durerà circa 90 giorni e verrà suddiviso in Didattica, Metodologia – Tecnica e Cultura generale. Per ogni modulo (ognuno della durata fra i 5 e i 7 giorni), l’aspirante maestro dovrà superare un esame specifico, fino a un esame finale che sancirà l’entrata del nuovo aspirante nel club dei maestri ufficiali.

REQUISITI

Al fine di diventare maestro, i requisiti necessari sono fra i più svariati. Ve li elenchiamo in sintesi.

– Maggiore età
– Scuola dell’obbligo
– Idoneità psico-fisica
– Fedina penale incensurata
– Ottimo livello tecnico e attitudinale

Ecco cosa scrive l’Associazione Maestri Sci Italiani riguardo la figura del Maestro. Potrebbe essere questo il vostro profilo?

Il maestro, rispettivamente nelle discipline alpino, nordico e snowboard è una Figura Professionale riconosciuta dallo Stato dal 1991 ed è in possesso del certificato di idoneità all’insegnamento rilasciato dalle Regioni o dalle Province Autonome nell’ambito delle proprie competenze in materia di formazione professionale. Il maestro insegna, anche in modo non esclusivo e non continuativo, a persone singole o a gruppi di persone le tecniche sciistiche in tutte le loro specializzazioni esercitate con qualsiasi tipo di attrezzo sulle piste da sci, itinerari sciistici, percorsi fuori pista ed escursioni con gli sci che non comportino difficoltà richiedenti l’uso di tecniche e materiali alpinistici (quali corda, piccozza e ramponi). Il maestro di sci (alpino e nordico) o di snowboard è pertanto in grado di insegnare le diverse tecniche di scivolamento sulla neve attraverso l’uso di attrezzature specifiche per governare l’attrezzo sulla neve durante la discesa, facendo divertire e nella massima condizione di sicurezza. L’allievo in compagnia del maestro può dunque godere delle bellezze che la montagna invernale riserva oppure diventare un provetto “campione”: insomma può aiutare chiunque nel raggiungimento degli obiettivi. Non solo. Ha competenze specifiche nell’insegnamento ai bambini, anche nei confronti dei meno fortunati come i diversamente abili.