Pubblicità
Home Windsurf News Con il windsurf a Varazze
Pubblicità

Con il windsurf a Varazze

0

Venerdì 03 Marzo
Le previsioni per il weekend erano decisamente buone, una profonda bassa pressione si stava spostando velocemente nel golfo ligure portando con se forti venti provenienti da sud e grosse onde. L’euforia tra gli amici locals cresceva con l’aggiornamenti dei siti meteo che preannunciavano venti da S/E > 30 knots e onde di 3m, con condizioni così buone sono stato costretto a posticipare i miei impegni lavorativi e preparare i miei equipaggiamenti per affrontare il giorno successivo ignoro che avrei incontrato condizioni favolose a pochi chilometri da casa nello spot notoriamente conosciuto come spot da surf.

Sabato 04 Marzo
Puntuale all’appuntamento con gli amici, 07:30 tutti presenti e motivati al Tramontana Voltri Surf convinti di condividere una session nello spot locale ma dopo pochi minuti il forte vento da S/E cala generando qualche perplessità sulla riuscita della giornata, ma controllando nuovamente le mappe è stato subito facile capire che la soluzione migliore sarebbe stata quella di spostarsi nel savonese. Spesso avevo sentito parlare di Varazze come wave spot ,ma con molta diffidenza non avevo mai considerato seriamente di provare un uscita, questa volta però ho deciso di dare credito alle voci. Arrivato sulla spiaggia adiacente al molo Santa Caterina ho trovato condizioni incredibili, vento forte e onde con fondale roccioso che si infrangevano con un periodo lungo, unica pecca la pioggia che si presentava a intervalli regolari, in effetti quelle condizioni mi ricordavano molto Brandon Bay (Irlanda ). Veloce come un fulmine sono entrato in acqua, i primi bordi sono serviti per prendere confidenza con lo spot, successivamente ho iniziato ad azzardare di più ma durante una surfata ho perso l’attrezzatura temendo il peggio. Questa è stata la prima grande sorpresa, l’onda avvicinandosi a riva perde completamente potenza lasciando l’attrezzatura in zona tranquilla permettendo un facile recupero in totale sicurezza. Dopo poco tempo sono stato raggiunto da alcuni miei amici kiters, la convivenza non è stata un problema perché lo spot è grande con diversi punti surfabili, il rispetto delle precedenze è ovviamente doveroso ai fini della sicurezza.
Come da previsione, in tarda mattinata il vento ha subito una brusca rotazione da S/W rinforzando fino a toccare punte di 50 Knots rendendo però difficile il passaggio tra le onde, la scelta collettiva è stata quella di spostarci tra Imperia e Andora per concludere la giornata in bellezza. Un doveroso ringraziamento ai fotografi che nonostante le condizioni meteo pessime hanno contribuito con i loro scatti a questo report.
Thanks to: Bozzano.R, Barbieri.S

Info spot
Varazze è il principale spot per il surf situato nella provincia savonese. È raggiungibile dalla strada Aurelia in entrambe le direzioni oppure dall’autostrada A4. Lo spot lavora con venti da S/E e S/W, tutto il litorale è surfabile ma consiglio di posizionarsi sottovento al molo Santa Caterina con vento da S/E , le onde sono facili da superare.

Altre info
Per valutare le condizioni meteo è sufficiente consultare le pagine web più conosciute:
rete lamma toscana/ vento e mare HR ( Liguria/vento a 10 m)
windty e windallert (applicazione)

Articolo precedenteSpiaggia d’Oro, 4-5 marzo
Articolo successivoLe top run della finale di Coppa del Mondo di slopestyle a Corvatsch
Ciao a tutti, sono Fabio Calò (ITA-720), ho iniziato a fare windsurf all’età di 13 anni e da quel momento è diventata la mia più grande passione, la mia vita. Finiti gli studi universitari ho iniziato a lavorare in un negozio di windsurf a Torino, poi agente di commercio e nel 2006 è iniziata la mia grande avventura con la redazione di 4Windsurf e poi anche di 4Sup. Sono stato campione italiano Wave di windsurf nel 2013 e 2015, altri ottimi risultati agonistici gli ho ottenuti anche nel freestyle sia in Italia che in Europa. Dal 2017 sono il direttore di una delle scuole più importanti del Lago di Garda, il PierWindsurf. Trasmetto la mia passione con progetti dedicati ai giovani come il Progetto Serenity di Malcesine, e organizzo Wave Clinics nel periodo invernale. Vivo a Torbole sul Garda e respiro l’aria del windsurf 365 giorni all’anno.
Pubblicità