Pubblicità
Home Outdoor Eventi Davide Chiesa racconta “Fino alla fine dell’Everest”
Pubblicità

Davide Chiesa racconta “Fino alla fine dell’Everest”

0
Giovedì 15 febbraio,  presso il negozio di Piacenza di DF Sport Specialist, dalle ore 20.30 l’alpinista Davide Chiesa presenta il film “Fino alla fine dell’Everest”.
l ciclo di serate “A tu per tu con i grandi dello sport”, organizzate da DF Sport Specialist, fa tappa al negozio di Piacenza con l’alpinista di casa Davide Chiesa che torna a raccontare la sua ultima impresa ad alte quote.
E’ il 20 maggio 2017 quando Davide Chiesa arriva in vetta all’Everest dal Nepal per la storica cresta sud, via dei primi salitori, riuscendo a realizzare un film documentario nonostante le rigidissime temperature, soprattutto il giorno di vetta, dimostrando una passione “estrema” per questo tipo di creatività documentativa. 
Il titolo del film, che verrà proiettato durante la serata, è “Fino alla fine dell’Everest” e racconta la lunga ascensione al tetto del mondo da parte di un alpinista di pianura e non professionista, capace di catturare la platea con la sua semplicità di narrazione, fatta con il cuore, la passione e la tecnica.
Alpinista dal 1991, ha all’attivo oltre 350 salite in quota e su ghiaccio.
Ha sempre caratterizzato il suo alpinismo dalla voglia di trasmettere le emozioni che offre l’alta montagna. Un alpinismo classico su neve e ghiaccio, caratterizzato da una ricerca non solo tecnica, storica e geografica ma anche introspettiva ed artistico-culturale.
La serata, organizzata in collaborazione con GAEP (Gruppo Alpinisti Escursionisti Piacentini), avrà inizio alle ore 20.30 e si svolgerà nel negozio DF Sport Specialist a Piacenza, presso il Centro Commerciale Galleria Porta San Lazzaro.
Ingresso libero: al termine della serata verrà offerto un buffet.
Articolo precedenteTest in breve: Scott E-Genius 700 Tuned
Articolo successivoMark Suciu Adidas Videopart
Eva è nata e cresciuta a Roma, dove ha studiato giurisprudenza per capire che è una persona migliore quando non indossa un tailleur. Ha lasciato la grande città per lasciare che il vento le scompigliasse i capelli sulle montagne delle Alpi e presto ha scoperto che la sua passione per l’outdoor e scrivere di questa, poteva diventare un lavoro. Caporedattrice di 4outdoor, collabora con diverse realtà del settore outdoor. Quando ha finito di lavorare, apre la porta della baita in cui vive per sciare, correre, scalare o per andare a fare altre gratificanti attività come tirare il bastone al suo cane, andare a funghi o entrambe le cose insieme.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Pubblicità