Decathlon SUP gonfiabile escursione 10 piedi

0

Esteticamente curato, con cima elastica portaborse a prua, pad posteriore e centrale dove si trova la maniglia per il trasporto. Viene fornito con leash, pinna e sacca.

GONFIAGGIO
Verifica che il pulsante arancione della valvola sia in posizione alta (chiusa) premendolo.
Collegare la pompa.
Gonfiare a 15 PSI.
Più il SUP è gonfio, più è stabile e migliore sarà lo scivolamento sull’acqua.
Scollegare la pompa e chiudere il tappo esterno.

SGONFIAGGIO
Premi con forza sul pulsante arancione della valvola per far fuoriuscire l’aria.
Non mettere davanti il viso o altre parti del corpo.
Per piegare, inizia dal lato opposto alla valvola per far fuoriuscire l’aria completamente.

CHIAVETTA PRONTO INTERVENTO

NON SVITARE MAI LA VALVOLA QUANDO IL SUP È GONFIO! RISCHIO DI TRAUMA.
In caso di perdita in corrispondenza della valvola, avvitarla di un quarto di giro usando la chiave inclusa nella confezione.
In caso di necessità, è possibile cambiare la valvola: rivolgiti al laboratorio nel negozio Decathlon.

PESO IN USO

Nell’uso normale, questo SUP è indicato tra 60 e 80 kg.
Per due persone, il peso massimo raccomandato è di 100 kg.

DIMENSIONI TECNICHE

SUP GONFIO:

Lunghezza: 10′ (305 cm).

Larghezza: 32″ (81,5 cm).

Spessore: 5″ (12,5 cm).

Volume: 244 litri.

Peso: 9 kg (+/- 10%).

SACCA PER SUP RIPIEGATO

Altezza: 90 cm.

Larghezza: 40 cm.

Spessore: 20 cm.

Queste dimensioni permettono di aggiungere pompa e pagaia.

KIT RIPARAZIONE

In caso di foro sulla tavola, è possibile riparare il SUP con appositi foglietti e una colla tipo MEK resistente all’alta pressione.

LEASH

Portare sempre il leash per mantenere il contatto con l’imbarcazione in caso di caduta. Si fissa preferibilmente alla caviglia, ma può essere messo sotto il ginocchio.

TRASPORTO IN BARCA A VELA

Il SUP gonfiabile è molto pratico in barca a vela. Si può fissare agevolmente nelle draglie della battagliola senza rovinare il ponte. Si mette in acqua facilmente grazie al leash. Consente di passeggiare intorno alla barca ancorata. Accessorio sportivo per eccellenza, per grandi e piccini.

SICUREZZA

Anello di rimorchio anteriore per trainare la tavola.

Possibilità di fissare la tavola a un ponte o una piattaforma di Yoga.

 

 

Articolo precedenteVideo: Campionato Italiano Enduro 2019 a La Thuile
Articolo successivoVaude per i piccoli esploratori
Ciao a tutti, sono Fabio Calò (ITA-720), ho iniziato a fare windsurf all’età di 13 anni e da quel momento è diventata la mia più grande passione, la mia vita. Finiti gli studi universitari ho iniziato a lavorare in un negozio di windsurf a Torino, poi agente di commercio e nel 2006 è iniziata la mia grande avventura con la redazione di 4Windsurf e poi anche di 4Sup. Sono stato campione italiano Wave di windsurf nel 2013 e 2015, altri ottimi risultati agonistici gli ho ottenuti anche nel freestyle sia in Italia che in Europa. Dal 2017 sono il direttore di una delle scuole più importanti del Lago di Garda, il PierWindsurf. Trasmetto la mia passione con progetti dedicati ai giovani come il Progetto Serenity di Malcesine, e organizzo Wave Clinics nel periodo invernale. Vivo a Torbole sul Garda e respiro l’aria del windsurf 365 giorni all’anno.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui