Pubblicità
Home Sup Foto Dunkeberck Sup Challenge
Pubblicità

Dunkeberck Sup Challenge

0

Al primo Dunkeberck Sup Challenge svoltosi dal 10 al 13 dicembre in Gran Canaria era presente e vivo il colore dell’Italia. Martino Rogai e Luca De Silvestro, aka SleAr Luchetto, hanno infatti deciso di fare i bagagli e di portare la propria uboat 12’6 Jimmy Lewis 2016 ed il proprio Naish Javelin 12’6 nella meravigliosa isola Canaria. La gara, organizzata dal 41 volte campione di windsurf Bjorn Dunkerbeck che da qualche anno si sta appassionando alla disciplina del sup, è stata patrocinata dalla Waterman League, noto circuito di competizioni internazionali. Con più di 60 atleti iscritti tra pro ed amatori i due italiani si sono accorti fin da subito che per strappare un buon risultato avrebbero dovuto durare fatica.

12389188_10208098581841356_1724466543_o
Nella prima giornata del venerdí era previsto un downwind di 11 km da Arguineguin a Playa Mogan. Per arrivare alla spiaggia di partenza l’organizzazione aveva disposto un traghetto apposta per i rider. Tempo di scaricare le tavole ed è stata data la partenza: il risultato dei nostri atleti è stato eccellente, Martino ha vinto la gara 12’6 arrivando appaiato al vincitore della 14′ davanti al giovane tedesco-canario Moritz Mauch, atleta polivalente di windsurf e sup, mentre Luchetto ha chiuso in 6sta posizione dimostrando un’eccellente forma.

12386569_10208098582001360_1948233134_n
Per festeggiare, i due riders si sono fatti un giro serale sul sup nella piscina dell’albergo dove risiedevano, sotto gli sguardi sorpresi e divertiti degli altri ospiti.

12366954_10208098584201415_1379122890_n
Nel secondo giorno è stato il momento della Technical race: un percorso breve di circa 4 km con 10 giri di boa. Dopo una serrata battaglia con il campione ceco Branislav Sramek ed il campione di surfski spagnolo Esteban Medina, Martino riesce a prendere due buone onde nel downwind finale, giungendo primo al traguardo. Per Slear Luchetto altra ottima prestazione che lo conferma al sesto posto overall.

12358530_10208098584361419_1195259181_n
La Long Distance della domenica si è rivelata sicuramente la più tosta per i due rider Jimmy, date le ventose condizioni e l’onda “sporca” del mare. Martino, non al top della forma a causa di una frescata presa la sera prima, limita i danni e giunge secondo al traguardo dopo aver condotto la testa del treno per più di 7 km. Primo Esteban Medina, bravo nello scegliere la giusta tavola per le condizioni disordinate di choppy dell’oceano, terzo Branislav Sramek. Questo risultato permette comunque a Martino di vincere il primo Dunkerbeck Sup Challenge, portando cosí in Italia questo trofeo in una competizione che sicuramente farà parlare di sè nei prossimi anni.
Slear Luchetto conferma la sua sesta posizione, dopo aver battagliato a lungo per entrare nella top 5 e porta a casa un prestigioso secondo posto Master dietro al ceco Branislav Sramek, atleta di spessore internazionale.
Le premiazioni sono state l’occasione per salutare tutti, dagli organizzatori agli avversari e di ricevere i diretti complimenti di molti turisti italiani che hanno assistito alla gara e hanno esultato per gli ottimi risultati degli atleti di casa nostra.

12336131_10208098584121413_140932736_n

Testo di Martino Rogai

Pubblicità
Advertisement