Pubblicità
Home Windsurf Video È arrivato il nuovo foil di Fanatic
Pubblicità

È arrivato il nuovo foil di Fanatic

0

Man mano che i nuovi stili di surfare e le nuove tendenze iniziano a pervadere il mondo windsurfistico, i vari brand sono sempre pronti ed eccitati ad introdurre nuovi approcci per nutrire la nostra necessità di surfare. Una delle mode più impazzanti del momento è proprio il Foiling, quindi era solo una questione di tempo prima che anche Fanatic iniziasse a concentrare tempo e risorse sullo sviluppo di una tavola Freeride/Foil per eccellenza, disponibile a partire dal 2018.

Caratteristiche principali del Gecko Foil 2018.

– Foil e windsurf insieme

– Perfetto per iniziare in entrambi

– Planata passiva a bassi regimi

– Comodo e facile da utilizzare

 

  • Le versioni convertibili al Foil (120 & 133) hanno una prua rinforzata ed una scassa più profonda, con la nostra Deep Tuttle Foil Box.
  • Costruzione LTD (Biax Fibre/Full PVC Sandwich Light Finish Technology).
  • Pinna Tuttle Box Freeride inclusa.
  • Profilo ampio e compatto per facilitare l’ingresso in planata e facilitando le manovre.
  • Lunghezza aumentata e profilo più parallelo in modo da generare maggiore stabilità e facilitare l’ingresso in planata.
  • Linea di scoop rocker altamente performante, con un ingresso più alto ed una poppa piatta in modo da rilasciare l’acqua senza turbolenza.
  • Coperta piatta che poi passa a rails assottigliati per garantire la massima capacità di carvata con una postura molto sicura e stabile.
  • Chiglia con panello piatto che passa a power V, con un leggero biconcavo a prua per facilitare il controllo e l’ingresso in planata.

More info: http://www.fanatic.com/product/gecko-foil-edition/

Articolo precedenteMarathon MTB: Un poker di eventi lunghi
Articolo successivoMangoosta, app per “smezzare” le spese di viaggio
Ciao a tutti, sono Fabio Calò (ITA-720), ho iniziato a fare windsurf all’età di 13 anni e da quel momento è diventata la mia più grande passione, la mia vita. Finiti gli studi universitari ho iniziato a lavorare in un negozio di windsurf a Torino, poi agente di commercio e nel 2006 è iniziata la mia grande avventura con la redazione di 4Windsurf e poi anche di 4Sup. Sono stato campione italiano Wave di windsurf nel 2013 e 2015, altri ottimi risultati agonistici gli ho ottenuti anche nel freestyle sia in Italia che in Europa. Dal 2017 sono il direttore di una delle scuole più importanti del Lago di Garda, il PierWindsurf. Trasmetto la mia passione con progetti dedicati ai giovani come il Progetto Serenity di Malcesine, e organizzo Wave Clinics nel periodo invernale. Vivo a Torbole sul Garda e respiro l’aria del windsurf 365 giorni all’anno.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Pubblicità