Home Outdoor Running EA7 EMPORIO ARMANI MILANO MARATHON

EA7 EMPORIO ARMANI MILANO MARATHON

0

Presentata ieri alla stampa italiana ed internazionale, nella splendida cornice di Palazzo Marino, la XVII edizione della EA7 Emporio Armani Milano Marathon. La sala Alessi era gremita e Lucilla Andreucci, ex atleta, è stata perfetta moderatrice di una presentazione carica di emozione ed entusiasmo, ma soprattutto confermata da numeri certi, ovvero gli iscritti già sicuri che prenderanno parte domenica prossima alla 42k classica, alla relay e alla gara dedicata ai più piccoli accompagnati dai genitori. Ecco i numeri a ieri mattina: iscritti alla 42k, 6.309, iscritti alla staffetta oltre 12.000, iscritti alla School Marathon più di 6.000. 

Roberta Guaineri, assessore allo sport per il Comune di Milano ha esordito con una frase emblematica: “Lunga vita alla Maratona di Milano”, entusiasmo che è stato confermato da tutti coloro che hanno preso in successione la parola. Primo fra tutti Antonio Rossi, assessore allo sport per la Regione Lombardia che ha puntualizzato ancora una volta come l’evento possa essere oltre che una giornata piena di sport e partecipazione, un momento fondamentale per i numerosi progetti Charity ad esso legati. La manifestazione è organizzata come ogni anno da S.S.D. RCS Active Team – RCS Sport che si conferma perfetto attore di un evento che farà parlare di sè. I motivi sono tanti, uno tra tutti il tentativo di rendere Milano la maratona più veloce d’Italia con ulteriori modifiche al percorso che potete vedere nel video, ma soprattutto, come hanno sottolineato Guaineri, Rossi e Andrea Trabuio, direttore tecnico della manifestazione, la Milano Marathon sta diventando a tutti gli effetti un evento che coinvolge tutta la città per una giornata intera all’insegna dello sport e mi auguro di cuore che tutti i milanesi facciano tesoro di questo concetto trasformando il 2 aprile come la festa di Milano.

Articolo precedenteSTATO DI INQUINAMENTO DEI MARI, INTERVISTA A MARTA MAGGETTI
Articolo successivoSuper e Giro delle Dolomiti, una sfida per tutti i gusti
Daniele Milano nasce una buona cinquantina di anni fa in Valle d’Aosta. Cresciuto con la montagna dentro, ha sempre vissuto la propria regione da sportivo. Lo sci alpino è stato lo sport giovanile a cui ha affiancato da adolescente l’atletica leggera. Nei primi anni 90 la passione per lo snowboard lo ha letteralmente travolto, sia come praticante che come giornalista. Coordinatore editoriale della rivista Snowboarder magazine e collaboratore per diverse testate sportive di settore ha poi seguito la direzione editoriale della testata Onboard magazine, affiancando sin dal lontano 2003 la gestione dell’Indianprk snowpark di Breuil- Cervinia. Oggi Daniele è maestro di snowboard e di telemark e dal 2015 segue 4running magazine, di cui è l’attuale direttore editoriale e responsabile per il canale web running. Corre da sempre, prima sul campo di atletica leggera vicino casa e poi tra prati e boschi della Valle d’Aosta. Dal 2005 vive un po’ a Milano con la propria famiglia, mentre in inverno si divide tra la piccola metropoli lombarda e Cervinia. “La corsa è il mio benessere interiore per stare meglio con gli altri”