FLAVIA TARTAGLINI AL VERTICE DELLA REGATA OLIMPICA A RIO DE JANEIRO, MATTIA CAMBONI IN RECUPERO

0

La giornata delle regate nell’ambito dei Giochi Olimpici di Rio De Janeiro, giovedì 11 agosto, ha scontato condizioni meteo assai difficili, caratterizzate da instabilità nella direzione e nella forza del vento sui campi interni e onde molto alte sui campi esterni. Situazione che ha messo a dura prova le capacità degli atleti, provocando repentini cambi di posizione durante lo svolgimento delle regate.

Flavia Tartaglini_Rio_1
Flavia Tartaglini ha iniziato nel modo migliore, aggiudicandosi la prima regata di giornata (settima prova complessiva), guadagnando quattro punti sulla francese Picon e sette sulla russa Elfutina, le sue più prossime rivali in classifica. Ma proprio la variabilità della situazione, con assai differenti condizioni da una parte all’altra del campo di regata, la hanno penalizzata nella seconda prova di giornata, dove è scivolata dal quarto al nono posto, per concludere dodicesima. Anche la terza prova non è stata molto favorevole alle nostra portacolori, sempre stabile attorno alla decima posizione in cui ha tagliato il traguardo. Peraltro la giornata non è stata propizia nemmeno alla francese Picon, il cui migliore risultato  è stato un quinto posto, mentre alcuni punti sono stati recuperati dalla russa Elfutina. A trarne il maggiore vantaggio la campionessa olimpica uscente, la spagnola Marina Alabau, che con un primo, un secondo e un settimo posto, ha parzialmente colmato il gap che la separava dalle prime. Ora la classifica è estremamente fluida, con Flavia Tartaglini al comando, che mantiene un punto di vantaggio su Charline Picon e Stefania Elfutina, mentre la spagnola Alabau  è a sei lunghezze. Si preannuncia dunque una coinvolgente lotta a quattro per le tre medaglie.

RSX classifica woman

In campo maschile, dopo un decimo e un ventunesimo posto nelle prime due prove, Mattia Camboni ha dato il meglio di sé nella terza dove si è classificato terzo alle spalle dell’olandese Van Rijsselberghe e del danese Fleischer.  Mattia si trova in tredicesima posizione a soli otto punti da quel decimo posto che gli consentirebbe di disputare la medal race. Al vertice della classifica, con due vittorie parziali, si installa l’olandese Dorian Van Rijsselbergher, che inizia a sognare un fantastico bis dell’oro di Weymouth 2012. Il britannico Nick Dempsey gli rende ora otto punti, mentre il terzo rimane il polacco Piotr Myszka a tredici lunghezze. I distacchi degli inseguitori cominciano a farsi sensibili e la lotta per il podio sembra ristretta a questi tre atleti.
Oggi le ultime tre prove, che determineranno la composizione delle medal races di domenica 14 agosto.

RSX Rio

RSX classifica Men

Forza Flavia e Forza Mattia!
I risultati ufficiali, al sito di World Sailing http://www.sailing.org/olympics/rio2016/results/index.php#.V6ZH_Y6BLqM

TESTO Marco Rossi
FOTO  World Sailing / Sailing Energy