Home Running Eventi Fra i vincitori si rivede Caimmi

Fra i vincitori si rivede Caimmi

0

Domenica intensa non solo per le maratona con gli appuntamenti di Torino e Palermo, ma anche per le mezze, a cominciare dalla Maratonina Città di Crema andata al marocchino Abdellatif Batel (Cs S.Rocchino) in 1h07’20” con 7” su Erik Rosaire (Apd Pont Saint Martin) e con 16” su Tommaso Vaccina (Cambiaso Risso). In campo femminile prima piazza per Alessia Brambilla (Cus Pro Patria Milano) in 1h19’55”, alle sue spalle Sarah Martinelli (Atl.Casone Noceto) a 30” e Elisa Cova (Cus Pro Patria Milano) a 1’38”. 1.358 gli arrivati.

E’ Andrea Calcinati il vincitore dell’Alpin Cup disputata a Sesto San Giovanni (Mi). Il portacolori del 2002 Marathon Club ha chiuso in 1h16’11” battendo in una spasmodica volata Oscar Paniga (Gp SantI Nuova Olonio), terzo Ferdinando Mignani (Cus dei Laghi-Atl.Varese). Fra le donne prima Valeria Bellan (Atl.San Marco) in 1h29’16” con Monica Pilla (Atl.Galliate) a 42” e Elisa Gianola (Premana) a 2’54”. Arrivati in 681.

Nella Maratonina dei Sei Comuni da Marano Vicentino a Malo primo posto per Riccardo De Bortoli (Aaa Malo) che in 1h14’09” ha battuto per 46” Claudio Brandalise (Emme Running Team) e per 1’51” Daniele Rigo (Vicenza Marathon). Gara donne a Chiara Renso (Atl.Vicentina) che in 1h22’58” ha lasciato a 46” Anna Zilio (Runners Team Zané) e a 2’42” Maurizia Cunico (Vicenza Marathon). 730 classificati.

De Bortoli vincitore a Malo (foto organizzatori) De Bortoli vincitore a Malo (foto organizzatori); in alto, Daniele Caimmi in azione ad Ancona (foto FB)

Bella edizione la 12esima della Mezza Maratona Città di Palmanova (Ud) con vittoria italiana grazie a Fabio Bernardi (Gr.Santarossa Brugnera) che in 1h08’24” ha staccato di 2’18” Steve Bibalo (Jalmicco Corse), terzo lo sloveno Janez Mulej (Ak Jesenice) a 3’18”. Gara femminile favorevole a Michela Bonessi (Maratonina Udinese) che in 1h19’41” ha preceduto Paola Mariotti (Atl.Brugnera Friulintagli) di 5’44” e Valentina Lazzarin (Gs Quantin) di 6’14”. Arrivati in ben 3.163.

Fabio Bernardi primo a Palmanova (foto organizzatori) Fabio Bernardi primo a Palmanova (foto organizzatori)

Edizione numero 36 per la Maratonina d’Autunno a Frangarto (Bz), una delle più antiche del calendario italiano. Prima piazza per Gianmarco Bazzoni (Athl.Club 96) che in 1h08’18” ha avuto ragione di Gerd Frick (Telmekom Team) per 1’31” e di Gunther Mair (Sudtiroler Laufverein) per 2’18”. 13esima assoluta Kathrin Hanspeter (Lf Sarntal Raiffeisen) che in1h15’15” ha avuto ragione di Sonia Lopes (Atl.Brugnera Friulintagli) seconda a 6’38” che in volata ha beffato Mirella Bergamo (Gs Valsugana). 285 i classificati.

Daniele Caimmi inaugura da par suo la Mezza Maratona di Ancona aggiudicandosi la prima edizione in 1h14’00”. Dietro l’ex azzurro del Cus Camerino è giunto Massimiliano Strappato (Esercito Sport e Giovani) battuto per soli 7”, terzo Giovanni Moretti (Atl.Potenza Picena) a 43”. Fra le ragazze prima Cristina Marzioni (Gs Dinamis) in 1h24’41”, con Silvia Luna (Grottini Team) a 4’40” e Yana Savechko (Sef Stamura) a 6’46”. In 478 al traguardo.

Bell’esordio in versione 21,097 km per la Maratonina delle Terre Pontine, la prova di Borgo Montello (Lt) alla sua quinta edizione. Successo per l’algerino Tayeb Filali (Fitness Montello) che in 1h07’16” ha preceduto il compagno di colori Mario D’Ercole di 9’57”, terzo a 10’48” Emanuele Ludovisi (Atl.Anzio). Prima donna Luminita Lungu (Bancari Romani) in 1h29’35”, davanti a Luisa Abbate (Atl.Club Nautico Gaeta) per 1’43” e Lucia Avolio (Napoli Nord Marathon) per 4’21”. 664 al traguardo.

Nuovo successo per Daniele Miccoli, il corridore della III Regione Aerea di Bari che ha fatto sua la Salento Half Marathon, a Collepasso (Le). 1h14’13” il suo tempo finale che gli ha consentito di prevalere per 25”su Cristian Bergamo (Cus Lecce) e per 1’28” su Santino Zaminga (Gymnasium S.Pancrazio), mentre nella gara femminile il successo è arriso a Paola Bernardo (Tre Casali San Cesario) in 1h29’04” con 21” su Ilenia Maria Colucci (Alteratl.Locorotondo) e 4’56” su Daniela Hajnal (Atl.Capo di Leuca). 619 i finisher.

Daniele Miccoli in azione a Collepasso (foto FB) Daniele Miccoli in azione a Collepasso (foto FB)

Le altre distanze: nonostante il maltempo regolarmente disputata la quarta edizione della OliOliva Run di Imperia,la gara sui 10 km andata al kenyano della Ciote d’Azurr Mike Njuguna, che ha coperto la distanza in 32’04” con 15” sul tunisino Mehdi Khelifi (Atl.Acquaviva) e 1’01” su Andrea Ghia (Cus Genova). In campo femminile prima Laura Papagna (Cus Genova) in 36’59”, alle sue spalle Michela Beltrando (Atl.Saluzzo) a 38” e Elisabetta Ottonello (Cus Genova) a 1’42”.239  i concorrenti al traguardo.

Nella 26esima edizione della Supermaratonina Monte delle Tre Croci a Scandiano (Bo) conferma per il marocchino Abderrahim Karim (Trc Traversetolo) che in 1h22’45” ha preceduto di 1’49” Rudy Magagnoli (Atl.Reggio) e di 2’23” il connazionale Adil Lyazali (Atl.Casone Noceto). In campo femminile prima Ilaria Aicardi (Atl.Reggio) che in 1h34’49” ha battuto per 3’34” Laura Ricci e per9’34” Lara Mustat, entrambe della Corradini Rubiera.365 i classificati.

A Roma la 15esima Corriamo al Tiburtino, sui 10 km, è andata al kenyano Erastus Kipkorir Chirchir (Atl.Futura Roma) che in 30’08” ha battuto per 7” il marocchino Jaouad Zain (Lbm Sport) e per 19” il connazionale e compagno di squadra Josphat Kimutai Koech. Primo italiano il giovane della Cariri Yauheni Hlinski, sesto a 2’02”. In campo femminile prima Eleonora Bazzoni (Rcf Roma Sud) prima in 36’28” davanti a Sveva Fascetti (Cariri) a 16” e Giulia Martinelli (Forestale) a 40”. 1.243 i classificati.

Ancora un successo per Francesco Minerva nel circuito Corripuglia: il runner della Dynamik Fitness si è aggiudicato i 10 km della nona Corrimolfetta in 32’45” con 51” su Luigi Zullo (Fiamma Olimpia Palo) e 1’24” su Gennaro Bonvino (Biancoverde Giovinazzo); prima donna Francesca Labianca (Us Giovani Atleti Bari) che in 40’07” ha preceduto Mariantonietta Iusco (Sport Center) di 38” e Silvana Iania (Free Runners Molfetta) di 1’28”. 1.268 classificati.