Pubblicità

GARMIN FORERUNNER 745…OLTRE LA CORSA

0

Presentato oggi il nuovo GARMIN FORERUNNER 745, l’ultimo dispositivo Garmin appositamente studiato per chi richiede sempre il massimo del supporto e del tracciamento durante gli allenamenti di triathlon e di corsa.

 

La multidisciplina è il terreno naturale del nuovo Garmin che presenta funzioni di monitoraggio dell’attività sportiva migliorate rispetto ai modelli precedenti, nei tre sport principali, ovvero

  • Running
  • Nuoto
  • Ciclismo

Grazie alla nuova fascia cardio HRM-Pro l’analisi di prestazioni e risultati si fa ancora più dettagliata e completa.

L’Interdisciplinarietà è di casa da Garmin

L’interdisciplinarietà è una caratteristica ormai comune a molti sportivi. La possibilità di mettersi alla prova in diversi campi è una sfida affascinante a tal punto che sempre più runner decidono di salire in sella a una bici e viceversa, oppure che un nuotatore lasci cuffia e occhialini per stringere i lacci delle scarpe.

Garmin Forerunner 745 è multi-disciplina

Proprio per tutti quelli che amano cambiare la propria pelle sportiva, Garmin presenta il nuovo Forerunner 745, uno sportwatch avanzato creato per gli amanti della multi-disciplina.

Si tratta di un dispositivo dalle alte prestazioni in fatto di monitoraggio di dati e dinamiche dell’attività svolta, ma anche un accessorio dotato delle più innovative funzioni smart da indossare ogni giorno.

Il nostro direttore responsabile Marco Melloni durante il test di ieri in anteprima presso la piscina della Canottieri Olona di Milano
Il nostro direttore responsabile Marco Melloni durante il test di ieri in anteprima presso la piscina della Canottieri Olona di Milano

La triade Nuoto-Bici-Corsa

L’ultimo nato dell’ormai iconica famiglia di sportwatch Forerunner dedicata alla corsa ha una precisa missione: assicurare all’utente il massimo supporto durante la sua performance, che sia in gara o in allenamento. Per fare questo il nuovo Forerunner 745 vanta opzioni e funzioni di tracciamento delle prestazioni chiave di Firstbeat Analytics, come il VO2 max, il calcolo del carico di lavoro, il check sullo stato di forma e il rilevamento degli effetti dell’allenamento aerobico e anaerobico. L’insieme di tutte queste informazioni crea un vero e proprio profilo sportivo dell’utente che, in base agli effetti degli allenamenti svolti, riceverà direttamente sul display dello sportwatch indicazioni e suggerimenti per svolgere la corretta tipologia di allenamento giornaliero, che sia questo a piedi, in piscina o in sella alla bici.

In acqua…Critical Swim Speed

È qui che il Forerunner 745 presenta l’integrazione di una funzione appartenente ai top di gamma Garmin. Si tratta della possibilità di rilevare, e quindi analizzare, il dato di CSS (Critical Swim Speed) che fornisce ai nuotatori, sia in piscina che in acque libere, indicazione sul ritmo che un nuotatore può tenere senza sorpassare la soglia aerobica.

Marco Melloni in azione durante il test del nuovo Forerunner 745
Marco Melloni in azione durante il test del nuovo Forerunner 745

Il Forerunner 745 monitora

  • distanza
  • andatura
  • SWOLF
  • record personali
  • e molte altre funzionalità

A piedi…

Daniele Milano ieri in azione insiema a Steano Baldini e Carlotta Monntanera di RunningCharlotte.it
Daniele Milano ieri in azione insieme a Stefano Baldini e Carlotta Montanera di RunningCharlotte.org

Per quanto riguarda la corsa a piedi, Garmin Forerunner 745 adotta due nuovi profili di rilevazione GPS ottimizzata per la rilevazione della corsa sul campo d’atletica all’aperto o indoor. Dopo un allenamento in pista, e dopo aver specificato su che numero di corsia intraprenderà le sue ripetute attraverso le impostazioni Corsa su Pista Indoor/Outdoor, il runner potrà scaricare la propria sessione su Garmin Connect e visionare il tracciato dell’ovale ed i dettagli di ogni suo giro “Lap”.

 Stefano Baldini illustra alcune delle nuove funzioni del Forerunner 745

In bici…pedalando sempre bilanciati!

Mentre si pedala, e con sensore di potenza associato l’orologio tiene traccia di dati come ibilanciamento della gamba destra / sinistra

  • tempo passato seduto in sella
  • tempo in piedi sui pedali
  • differenti fasi di potenza

Inoltre interagisce con i drive trainer TACX interattivi o di terze parti per il comando di

  • resistenza
  • potenza
  • pendenza
  • allenamenti personalizzati

ed altro per affinare la propria tecnica di pedalata e migliorare il proprio stato di forma.

Il recupero ideale

In base alla difficoltà di un allenamento, il Garmin Forerunner 745 è dotato di una funzione, migliorata rispetto al modello precedente.

Tale funzione identifica il tempo di recupero prima del prossimo allenamento intenso, e consente all’utente di programmare al meglio le sue attività.

Il recupero è calcolato anche grazie a:

  • monitoraggio costante dello stress quotidiano
  • della qualità del sonno
  • delle attività giornaliere

Incident Detection per ogni eventualità

Il nuovo Garmin risulta all’avanguardia anche per quel che riguarda l’aspetto della sicurezza durante l’attività fisica; integrate nel dispositivo si trovano infatti la funzione di rilevamento Incident Detection, richiesta di assistenza e la funzione LiveTrack™ per consentire a parenti e amici di seguire lo sviluppo dell’allenamento o della gara da casa.

La nuova fascia cardio Garmin HRM-Pro

Abbinando il Garmin Forerunner 745 a un Running Dynamic Pod o alla nuova fascia cardio HRM-Pro, con dinamiche di corsa, gli atleti possono avere uno spettro di dati ancora più ampio tra cui sei diverse metriche di corsa, come:

  • cadenza
  • tempo di contatto con il suolo
  • lunghezza del passo

La fascia HRM-Pro trasmette i dati sulla frequenza cardiaca in tempo reale tramite connettività ANT+® e la tecnologia Bluetooth®, consentendo agli atleti di ricevere facilmente informazioni precise.

Possibilità di avere tutte le direttamente sul proprio Forerunner 745 (così come sugli altri device Garmin compatibili), nelle app di allenamento online e sulle attrezzature fitness compatibili presenti in palestra. Quando invece è tempo di fare un allenamento in vasca, la nuova fascia cardio Garmin dispone di un’impermeabilità fino a 5 ATM e permette al nuotatore di scaricare automaticamente sul proprio orologio l’analisi delle metriche del proprio training. La fascia HRM-Pro memorizza il numero di passi, calorie e minuti di intensità, tutti dati scaricabili avvicinandosi al prodotto che abbiamo lasciato nella sacca o dentro al proprio armadietto e dispone di modulo di frequenza cardiaca con una batteria che raggiunge fino ad un anno di autonomia stimando un’ora al giorno di allenamento.

TRAINING CALENDAR  sempre a portata di polso

Runner e triatleti avranno un coach in più al proprio servizio: Garmin Forerunner 745 permette di sincronizzare automaticamente allenamenti indoor e outdoor dal portale Garmin Connect™ o da altre app di allenamento come TrainingPeaks® e TrainerRoad.

GARMIN COACH, un trainer sempre a tua disposizione

A questo si aggiunge la compatibilità con la funzione Garmin Coach che offre piani di allenamento gratuiti (e adattabili in base a obiettivi e risultati ottenuti) per raggiungere il traguardo dei 5K, 10K o della mezza maratona con l’ausilio e la guida degli allenatori Jeff Galloway, Greg McMillan e Amy Parkerson-Mitchell.

Trendline® popularity routing…mai più senza!

È possibile disegnare il percorso dell’allenamento (per la corsa o in bicicletta) direttamente da casa attraverso la funzione di Trendline® popularity routing disponibile su Garmin Connect™ che fornisce i percorsi, su strada oppure off-road, più utilizzati dai clienti Garmin. Tuttavia, sarà anche possibile disegnare la propria traccia da app di terze parti come Komoot o Strava e sincronizzarli poi sul Forerunner 745.

E se vuoi saperne di più vai QUI!

Wellness e routine: Forerunner 745 è il compagno di tutti i giorni

Progettato per essere indossato tutto il giorno, Forerunner 745 dispone di strumenti per monitorare il benessere dell’atleta.

Il BENESSERE sempre al primo posto

Il sensore Pulse Ox, ad esempio, analizzando il livello di ossigenazione del sangue, aiuta a fornire una fotografia più chiara di come gli utenti riposino o del loro grado di acclimatazione in quota,

La funzione Body Battery™ permette di monitorare il livello di energia fisico in modo da programmare al meglio il calendario di allenamenti e di tempi di recupero.

Monitoraggio ciclo mestruale

Per le donne, molto utile è il monitoraggio del ciclo mestruale che aiuta a regolare le sessioni di training massimizzandone il lavoro oppure a pianificare l’agenda delle gare a seconda delle proprie necessità.

Garmin Forerunner 745 è anche SMART

Il nuovo sportwatch di Garmin è anche SMART ed è l’ideale compagno anche nelle situazioni meno active.

Per esempio, Garmin Forerunner 745 offre agli utenti la libertà di ascoltare i propri brani preferiti senza la necessità di portare con sé il proprio smartphone.

Memorizza fino a 500 brani nella propria memoria incorporata, o sincronizzando intere playlist direttamente dai servizi di streaming musicale quali

Garmin Pay™ sempre disponibile

Con Garmin Pay™ è possibile effettuare pagamenti contactless orientando semplicemente il display dell’orologio verso un dispositivo POS.

Inoltre, direttamente dal proprio polso si potranno gestire smart notification quali

  • ricezione di telefonate
  • ricezione di messaggi di testo,
  • controllare gli aggiornamenti dei social network e tanto altro.

Batteria di lunga durata

Prevede una batteria dall’autonomia fino a una settimana in modalità smartwatch, fino a 16 ore con GPS attivo e fino a 6 ore con GPS e musica attiva.

Un po’ di prezzi

  • Garmin Forerunner 745: disponibile a un prezzo consigliato di 499,99 Euro.
  • Fascia cardio Garmin HRM-Pro: disponibile a un prezzo consigliato di 129,99 Euro.

Se vuoi saperne di più…QUI! 

 

 

Articolo precedenteNovità 2021 dall’Italian Bike Festival – Seconda parte
Articolo successivoEnduro World Series al via nella Finale Outdoor Region
Daniele Milano nasce una buona cinquantina di anni fa in Valle d’Aosta. Cresciuto con la montagna dentro, ha sempre vissuto la propria regione da sportivo. Lo sci alpino è stato lo sport giovanile a cui ha affiancato da adolescente l’atletica leggera. Nei primi anni 90 la passione per lo snowboard lo ha letteralmente travolto, sia come praticante che come giornalista. Coordinatore editoriale della rivista Snowboarder magazine e collaboratore per diverse testate sportive di settore ha poi seguito la direzione editoriale della testata Onboard magazine, affiancando sin dal lontano 2003 la gestione dell’Indianprk snowpark di Breuil- Cervinia. Oggi Daniele è maestro di snowboard e di telemark e dal 2015 segue 4running magazine, di cui è l’attuale direttore editoriale e responsabile per il canale web running. Corre da sempre, prima sul campo di atletica leggera vicino casa e poi tra prati e boschi della Valle d’Aosta. Dal 2005 vive un po’ a Milano con la propria famiglia, mentre in inverno si divide tra la piccola metropoli lombarda e Cervinia. “La corsa è il mio benessere interiore per stare meglio con gli altri”

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui