GENERALI MILANO MARATHON il 5 aprile 2020

0
Kiplagat, che corsa!
Foto LaPresse/ Marco Alpozzi 7 Aprile 2019, Milano sport Generali Milano Marathon 2019 nella foto: Kiplagat Jerono Foto LaPresse/Marco Alpozzi April 07, 2019, Milan Generali Milano Marathon 2019 in the photo: Kiplagat Jerono

Vivian Kiplagat e Titus Ekiru, saranno loro le conferme della GENERALI MILANO MARATHON che si correrà il 5 aprile del 2020 e festeggerà i suoi primi 20 anni? 

Titus Ekiru re della GENERALI MILANO MARATHON 2019
Titus Ekiru re della GENERALI MILANO MARATHON 2019

APERTE LE ISCRIZIONI PER LA 20^ EDIZIONE

20 anni di vita sono tanti, soprattutto per un evento come la GENERALI MILANO MARATHON che proprio con l’ultima edizione di qualche mese fa, sembra aver acquistio la maturità necessaria per diventare una delle più belle maratone europee. Se l’edizione passata è stata quella del nuovo record, della maratona più veloce d’Italia, per me è da ricordare come la prima in cui la città ha accolto con i dovuti crismi un evento internazionale. Di clacson che suonano nervosamente e gente arrabbiata ai semafori ce ne sarà sempre, ma quella che applaude, che si ferma paziente per lasciar passare il fiume umano di atleti che colorano la metropoli meneghina, quelli saranno sempre di più! E proprio con questo spirtio positivo diamo super volentieri la notizia dell’APERTURA UFFICIALE delle ISCRIZIONI.

Foto LaPresse/ Piero Cruciatti

RCS Sports & Events – RCS Active Team

La dinamica sarà sempre la stessa, creare un evento dentro all’evento. RCS secondo me in Italia ha pochi rivali e la maratona 2019 ne è l’esempio. Credere in qualcosa senza perdere di vista l’obiettivo, passo dopo passo, giorno dopo giorno. I fissati di record sono stati pure accontentati con il tempo di 2h04’46’’, nuovo record all-comers sul suolo italiano e ottavo tempo mondiale del 2019 (ad oggi), realizzato dal keniano Titus Ekiru.

Foto LaPresse/ Piero Cruciatti
La Titus Ekiru re della GENERALI MILANO MARATHON è correre nella sotira della città.

La più partecipata

L’edizione 2019 della GENERALI MILANO MARATHON è stata record con  Inoltre, alla partenza della Bridgestone School Marathon, la corsa dedicata ai più piccoli, si sono presentati in 13 mila, tra bambini e adulti.

7.623 runner iscritti alla maratona e 3.691 squadre registrate alla Relay Marathon.
7.623 runner iscritti alla maratona e 3.691 squadre registrate alla Relay Marathon.

Charity Program un sucesso!

Grande soddisfazione anche per il Charity Program della GENERALI MILANO MARATHON: il progetto di fundraising ha raccolto oltre 1 milione e 300 mila euro (limitando il conteggio alle attività di personal fundraising tracciate sulla piattaforma Rete del Dono, partner dell’iniziativa) che andranno a finanziare i progetti solidali sviluppati dalle cento ONP partecipanti al programma, che si colloca ai vertici europei e mondiali delle attività solidali legate al mondo del running.

Foto LaPresse/ Marco Alpozzi
E vuoi non passare davanti al Duomo?

Le date della MILANO MARATHON

– 16 settembre, click-day per l’adesione delle ONP al Charity Program 2020 (limitato alle prime 90 richieste)

– a metà ottobre circa, prima conferenza Stampa di Presentazione delle novità 2020, e in particolare del percorso, ancora migliorato sia per la scorrevolezza sia per la spettacolarità

– a fine ottobre circa, apertura iscrizioni Milano Relay Marathon, con numero chiuso fissato a 4.000 squadre.

Articolo precedenteRick Griffin: surf e arte psichedelica
Articolo successivoTrekking e cucina da campo con la gavetta
Daniele Milano nasce una buona cinquantina di anni fa in Valle d’Aosta. Cresciuto con la montagna dentro, ha sempre vissuto la propria regione da sportivo. Lo sci alpino è stato lo sport giovanile a cui ha affiancato da adolescente l’atletica leggera. Nei primi anni 90 la passione per lo snowboard lo ha letteralmente travolto, sia come praticante che come giornalista. Coordinatore editoriale della rivista Snowboarder magazine e collaboratore per diverse testate sportive di settore ha poi seguito la direzione editoriale della testata Onboard magazine, affiancando sin dal lontano 2003 la gestione dell’Indianprk snowpark di Breuil- Cervinia. Oggi Daniele è maestro di snowboard e di telemark e dal 2015 segue 4running magazine, di cui è l’attuale direttore editoriale e responsabile per il canale web running. Corre da sempre, prima sul campo di atletica leggera vicino casa e poi tra prati e boschi della Valle d’Aosta. Dal 2005 vive un po’ a Milano con la propria famiglia, mentre in inverno si divide tra la piccola metropoli lombarda e Cervinia. “La corsa è il mio benessere interiore per stare meglio con gli altri”

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui