GIORGIO CALCATERRA È IL NUOVO AMBASSADOR SPENCO ITALIA

0

L’atleta tre volte Campione del Mondo di ultramaratona e con undici vittorie nella ”100 Km Del Passatore” si unisce al Team Spenco

 

 Il campione di ultramaratona Giorgio Calcaterra, ha da poco siglato la partnership con Digi Instruments, distributore del brand Spenco per l’Italia. “Una personalità di riferimento nel mondo del running, con una così vasta esperienza alle spalle, rappresenta perfettamente i valori di Spenco, brand che è da sempre a fianco dei corridori più esperti” commenta Massimo Torre, a capo dell’azienda.

Giorgio in azione, il romano doc si è aggiunto al team degli Spenco Ambassador Giorgio in azione, il romano doc si è aggiunto al team degli Spenco Ambassador – Ph. F.Nobile

Calcaterra ha appena vinto la 100 km del Passatore conquistando per l’undicesimo anno consecutivo il podio della gara che unisce Firenze a Faenza. “Re Giorgio”, tre volte campione del mondo nella 100 km di ultramaratona, si conferma per l’ennesima volta leader della sua specialità coprendo la distanza in 6h 58’ 14” e proseguendo la serie ininterrotta di successi della sua longeva carriera.

I plantari Spenco offrono comodità, stabilità e allineamento, oltre a favorire postura ed equilibrio ideale a consentire un allenamento al massimo delle performance. Inoltre garantiscono un’elevata protezione dagli impatti e un ottimale controllo dell’energia di ritorno durante la corsa e tutte le attività sportive, caratteristiche che li rendono degli alleati perfetti per le lunghe competizioni, come quelle affrontate da Giorgio Calcaterra.

Giorgio come racconta nel suo libro “Correre è la mia vita” si è appassionato alla corsa quando aveva dieci anni, età in cui, incoraggiato dal padre, corse la sua prima competizione. Da allora l’atleta ha continuato l’attività agonistica arrivando a portare a termine in 3 ore e 29 minuti la maratona di Roma nel 1990, all’età di 18 anni.

Nel 2000, oltre ad aver stabilito il suo primato personale di 2h13’15”, è riuscito anche a realizzare il record mondiale di maratone corse in un anno sotto le 2:20:00, addirittura 16.

L’atleta romano è arrivato a completare un numero davvero impressionante di maratone: sono, infatti, ben 175 le competizioni da 42,195 km di cui Calcaterra ha tagliato il traguardo tra il 1998 e il 2008. Ad oggi le competizioni portate a termine da “Re Giorgio” sono 1000. Un numero che in futuro potrà solo crescere grazie anche alla collaborazione con Spenco.

La prossima sfida di Giorgio nel 2016 sarà il mondiale della 100 km, il 12 settembre in Olanda: “Il mio obiettivo è quello di sempre, correre e divertirmi“.

 

 

 

 

Articolo precedenteWest Coast Session 10: Team Dankers
Articolo successivoYour Video – Alessandro Rossi
Daniele Milano nasce una buona cinquantina di anni fa in Valle d’Aosta. Cresciuto con la montagna dentro, ha sempre vissuto la propria regione da sportivo. Lo sci alpino è stato lo sport giovanile a cui ha affiancato da adolescente l’atletica leggera. Nei primi anni 90 la passione per lo snowboard lo ha letteralmente travolto, sia come praticante che come giornalista. Coordinatore editoriale della rivista Snowboarder magazine e collaboratore per diverse testate sportive di settore ha poi seguito la direzione editoriale della testata Onboard magazine, affiancando sin dal lontano 2003 la gestione dell’Indianprk snowpark di Breuil- Cervinia. Oggi Daniele è maestro di snowboard e di telemark e dal 2015 segue 4running magazine, di cui è l’attuale direttore editoriale e responsabile per il canale web running. Corre da sempre, prima sul campo di atletica leggera vicino casa e poi tra prati e boschi della Valle d’Aosta. Dal 2005 vive un po’ a Milano con la propria famiglia, mentre in inverno si divide tra la piccola metropoli lombarda e Cervinia. “La corsa è il mio benessere interiore per stare meglio con gli altri”