Pubblicità

Giovani promesse: Cecilia Pampinella

0

Abbiamo incontrato Cecilia durante l’ultima gara in Sicilia, e ci ha davvero impressionato la sua crescita. Stile, forza e determinazione, sembrano guidare la pagaiata di questa giovanissima atleta, che in futuro potrà diventare una pedina importante della nostra nazionale.

Cognome: Pampinella

Nome: Cecilia

Nata: 08/02/2006

Dove: Tarquinia

Altezza: 1,68

Peso: 45kg

 

Miglior piazzamento campionato italiano: Campionessa italiana under 14 2018 e 2019.

Miglior piazzamento gare Internazionali: Eurotour Bilbao 2019 prima sprint under 14; Praga 2019 prima under 14 e prima Pragapaddlefest senior .

Sponsor: Mistral,Wave design,Indoboard, hawaiian surfing.

Home spot: lega navale italiana di Civitavecchia .

Pampinella

Discipline pratiche oltre al sup: surf e pallavolo agonistica nella Volley Academy Civitavecchia.

Spot preferiti: Banzai e Sant’Agostino (Tarquinia).

La più bella gara: Ortigia sup race 2019 dove mi sono classificata 1 technical race senior e 1 long distance senior.

La gara peggiore: Ostia 2019; 4 under 18.

Paddlers internazionali preferiti: donne Olivia Piana, Fiona Wilde, Susak Molinero e Jade Howson; uomini Michael Booth, Vinnicius Martins, Bruno Hasulio e Christian Andersen.

Paddlers Italiani preferiti: Tommaso Pampinella ( mio fratello) e Giordano,Martino,Claudio e Leonard,Riccardo .

Obiettivi 2020: vincere il titolo campione italiano under 18 e partecipare a qualche gara Eurotour con ottimi risultati.

Come ti sei avvicinata al Sup ? Attraverso mio fratello Tommaso che mi ha invogliata a provare il sup.

Parteciperai a gare internazionali? Sicuramente almeno a tre gare nel 2020.

 

Come ti alleni? Quasi tutti i giorni dopo scuola con Tommaso e mio padre che ci segue con il gommone.

Come vedi il movimento sup race in Italia: sta crescendo molto ma ci vorrebbe più attenzione per i giovani.

Campo di gara ideale: sicuramente mi piace molto il mare con le onde, dove mi diverto molto.

Che attrezzatura utilizzerai? Questo anno sono passata con il team Mistral dove mi trovo veramente bene e pagaia Wave design in carbonio.

Consigli: di provarlo anche in compagnia perché oltre le risate per le tante cadute, vi farà scoprire la bellezza del mare e il divertimento tra le onde.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui