Gran Canaria, Starlight Destination di corsa

0
Gran Canaria si può trasformare in una corsa infinita
Gran Canaria si può trasformare in una corsa infinita

Se non avete mai provato a correre sotto le stelle, a Gran Canaria si può vivere un’esperienza indimenticabile da tenere stretta nel cuore.

Infatti l’Unesco, attraverso la sua Fondazione Starlight, ha classificato Gran Canaria come Starlight Destination, un riconoscimento che riconosce l’isola come uno dei luoghi al mondo con i cieli più belli e spettacolari.

Lo spettacolo a Roque Nublo di notte
Lo spettacolo a Roque Nublo di notte

Osservatori astronomici e itinerari perfetti

Cieli che, grazie all’assoluta mancanza di inquinamento luminoso a Gran Canaria, si rivelano palcoscenico ideale per osservare le stelle.

Una spettacolare immagine del Trail Gran Canaria di Ian Corlsess
Il fortissimo atleta Pau Capell in una spettacolare immagine del Trail TransGranCanaria – foto di Ian Corless

Interessante è studiarsi un itinerario che arrivi a uno dei tanti osservatori astronomici e belvedere che offre l’isola, da cui ammirare la volta stellata.

Il Picco de Las Nieves e la pianura di Garañón

Tra i numerosissimi punti di osservazione a Gran Canaria, quelli migliori per il cielo notturno si trovano a un’altitudine di 1.800 metri, in corrispondenza delle cime più elevate: Il belvedere del Picco de Las Nieves, la Pianura di Garañón

Altra immagine incredibile del TGC 2019 del fotografo Ian Corless
Altra immagine incredibile del TGC 2019 del fotografo Ian Corless

Osservazioni perfette per 12 mesi all’anno

La purezza del cielo e il clima mite permettono di osservare le stelle in qualsiasi momento dell’anno.

Emisfero Settentrionale perfetto in primavera

Se viaggiate a Gran Canaria in primavera, dovete sapere che le prime notti di questa stagione concentrano il maggior numero di stelle luminose nell’emisfero settentrionale e, volgendo invece lo sguardo al mezzogiorno, si può osservare la famosa costellazione della Croce del Sud.

A guardare questa immagine non può che venire voglia di andare a Gran Canaria di persona!
A guardare questa immagine non può che venire voglia di andare a Gran Canaria di persona!

Il Centro astronomico Roque Saucillo a Gran Canaria

Se viaggiate a Gran Canaria in primavera, dovete sapere che le prime notti di questa stagione concentrano il maggior numero di stelle luminose nell’emisfero settentrionale, dall’osservatorio del Centro astronomico Roque Saucillo.

Che si abbia un pettorale oppure no, il fascino della corsa in Gran Canaria rimane lo stesso...
Che si abbia un pettorale oppure no, il fascino della corsa a Gran Canaria rimane lo stesso…

L’Osservatorio astronomico di Las Temisas a Gran Canaria

Un altro dei principali punti di osservazione è l’Osservatorio astronomico di Las Temisas, ubicato nel comune di Agüimes, da cui si gode di una delle migliori vedute del sud-est dell’isola.

Fatica, silenzio e natura selvaggia, questa è la Gran Canaria di noi runner!
Fatica, silenzio e natura selvaggia, questa è la Gran Canaria di noi runner!

L’Osservatorio Astronomico di Tasartico

Sul versante occidentale dell’isola, nel comune della Aldea de San Nicolás, si trova, incastonato tra i suoi incredibili canyon, l’Osservatorio Astronomico di Tasartico.

Un uomo che corre, un paese sconfinato, una meta da raggiungere...what else?
Un uomo che corre, un paese sconfinato, una meta da raggiungere…what else?

Hotel Meliá Tamarindos a Playa de San Agustín

Su scala più piccola, possiamo trovare un osservatorio didattico presso l’Hotel Meliá Tamarindos, a Playa de San Agustín, normalmente destinato ai turisti che vi soggiornano, anche se è possibile richiedere una visita tramite AstroEduca, la società che lo gestisce.

L’Estate è la Top season!

Tuttavia, è in estate che l‘area più luminosa della Via Lattea attraversa
l’intera volta celeste, offrendo un impagabile spettacolo visivo.

La Notte delle Perseidi Gran Canaria

In particolare durante la Notte delle Perseidi, note anche come “Lacrime di San Lorenzo”, la cui visibilità maggiore coincide con queste feste nel mese di agosto.

A Gran Canaria Attenzione alle aree protette!

Alcuni dei punti di osservazione a  fanno parte di aree protette, quindi, la raccomandazione è di contattare sempre in anticipo uno degli osservatori o le agenzie specializzate nello svolgimento di questa attività per verificare se sia necessario richiedere un permesso specifico.

Prima si corre…e poi si osserva…ricordatevi il ricambio!

Se volete alternare una corsa sotto le stelle a una pausa per godersi l’osservazione del cielo notturno in totale comfort e sicurezza, l’ideale è portarsi dietro:

  • Abiti caldi e asciutti
  • 1 snack
  • Liquidi da bere
  • Binocolo
  • Mappa del cielo
  • Torcia (che avrete già usato per correre e non inciampare)

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui