Pubblicità
Home Windsurf Video Il più pesante wipeout a Jaws?

Il più pesante wipeout a Jaws?

0

Se siete stati un po’ sui social in questi giorni vi sarete sicuramente imbattuti nelle bellissime foto dei vari fotografi pubblicate della grande mareggiata che ha colpito l’isola di Maui alle Hawaii… lo swell giusto per far lavorare al meglio il famigerato spot per il big waveriding: Jaws.
Da qualche ora gira anche su Facebook l’incredibile e pesantissimo wipeout dove si vede una vela Goya Sails e relativo rider essere letteralmente mangiati da una enorme onda. Il rider in questione è il giovanissimo Adam Warchol, atleta polacco amante delle onde giganti, date un’occhiata al suo sito e a questo estremo wipeout che per fortuna non ha avuto conseguenze per Adam… probabilmente invece la sua attrezzatura avrà avuto qualche problema in più!

È il wipeout più terrificante mai visto a Jaws?

CLICCA QUI per vedere il video.

Ecco il commento di Adam:
“Wow! This was my biggest wave ever, and the most violent, scariest thing I’ve ever experienced in my life. I was thinking for a second on pulling in into that barrel!! Was looking beautiful!!!
And, Yes, that wipeout felt heavy! I went over the falls inside the barrel, without being able to take a breath and had almost 2 wave hold-down and 2 or 3 more sets on the head after. The waves dragged me so deep that I thought my head will explode from the pressure!!! I Heard there were about 12 jet skis coming at me after the 4th wave I’ve got on my head. Thank you so much everyone!!! And Can’t Thank you enough @kurtischongkee for picking me up!! Im so grateful for that!!!
Thank you so much Jason Prior for taking me on the boat with all the crew. Thanks a lot everyone for all the videos from so many different angles!!!
And Thanks a lot everyone for all the messages!!”

Foto: Fish Bowl Diaries

Articolo precedenteLa settimana di onde e vento a Funtana Meiga
Articolo successivoLuna Rossa Prada Pirelli e le biciclette Titici
Ciao a tutti, sono Fabio Calò (ITA-720), ho iniziato a fare windsurf all’età di 13 anni e da quel momento è diventata la mia più grande passione, la mia vita. Finiti gli studi universitari ho iniziato a lavorare in un negozio di windsurf a Torino, poi agente di commercio e nel 2006 è iniziata la mia grande avventura con la redazione di 4Windsurf e poi anche di 4Sup. Sono stato campione italiano Wave di windsurf nel 2013 e 2015, altri ottimi risultati agonistici gli ho ottenuti anche nel freestyle sia in Italia che in Europa. Dal 2017 sono il direttore di una delle scuole più importanti del Lago di Garda, il PierWindsurf. Trasmetto la mia passione con progetti dedicati ai giovani come il Progetto Serenity di Malcesine, e organizzo Wave Clinics nel periodo invernale. Vivo a Torbole sul Garda e respiro l’aria del windsurf 365 giorni all’anno.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Pubblicità