Home Running Eventi Il Tour Trail Valle d’Aosta si prepara per la 2a edizione

Il Tour Trail Valle d’Aosta si prepara per la 2a edizione

0

Arriva la primavera e il Tour Trail Valle d’Aosta si prepara alla seconda edizione. I trailer sono ormai pronti per la stagione agonistica, anche se per il circuito valdostano bisognerà attendere ancora qualche mese. Intanto con il passare delle settimane si delineano percorsi, novità e modalità di partecipazione.Da poco più di un mese il TTVDA si è ulteriormente arricchito con altre due prove. Nel circuito ‘Défi Vertical’ è entrata la Courmayeur Ski Race (8 agosto), undici chilometri con un dislivello di 2.200 metri di pura adrenalina. I concorrenti lasceranno Courmayeur per dirigersi verso i 3466 metri di Punta Helbronner, nel cuore del massiccio del Monte Bianco. Il testimonial d’eccezione sarà Marco De Gasperi, che per due volte consecutive ha fatto segnare il record del mondo sul chilometro verticale. Ma saranno tanti altri i campioni della disciplina che parteciperanno alla prima edizione e che a giorni confermeranno la loro presenza. La seconda new-entry riguarda invece il circuito trail tradizionale. Sabato primo agosto si svolgerà la terza edizione delMonteRosaWalser Ultra Trail, un evento organizzato dal Forte di Bard nell’alta Valle del Lys. Due le prove competitive: un percorso corto di 20 Km e dislivello di 1.000 metri e un lungo di 50 Km e 4.000 metri di dislivello positivo. Spazio anche all’Eco non competitivo che si svolgerà sullo stesso percorso del 20 Km, ma anche ai disabili con 5 Km appositamente studiati. Confermata la partenza dalla Sport Haus di Gressoney-Saint-Jean, così come l’arrivo. Le iscrizioni del MonteRosaWalser sono state aperte lo scorso 25 febbraio. Ad aprire il Tour Trail Valle d’Aosta 2015 sarà però il Licony Trail in programma il 14 giugno con partenza e arrivo a Morgex. Le iscrizioni per questa gara sono aperte dal 10 gennaio e a oggi già molti trailers si sono iscritti, sfruttando così la possibilità di vincere un bellissimo orologio Suunto, che gli organizzatori tireranno a sorte tra tutti i concorrenti che avranno ufficializzato la proprio presenza entro il 17 maggio. Gareggiare nel percorso medio (25 km – 1650 D+) costerà 31 euro, nel lungo (60 Km – 4000 D+) 51 euro. In entrambi i casi 1 euro sarà devoluto in beneficenza. Il vincitore tornerà a casa anche con il Trofeo Rudi Rivelli, mentre il Trofeo Alleyson verrà messo in palio al Vertikal.Toccherà invece al Vertikal Becca di Viou inaugurare il circuito di “Défi”. La gara si svolgerà lungo un percorso di 9 chilometri e 1950 metri di dislivello positivo con partenza da Valpelline. La novità principale riguarderà proprio la partenza che non sarà più in linea, bensì individuale con 20” tra un concorrente e l’altro. I migliori partiranno per ultimi, poi grande pranzo finale un po’…particolare. Il triangolo enogastronomico infatti porterà nei piatti dei concorrenti prodotti valdostani, emiliani e abruzzesi, un mix di prelibatezze da gustarsi dopo la fatica.

Informazioni:www.tourtrailvda.com

Comunicato stampa