Pubblicità
Home Outdoor News Kei Taniguchi ha perso la vita sul Monte Kuro in Giappone
Pubblicità

Kei Taniguchi ha perso la vita sul Monte Kuro in Giappone

0

Kei Taniguchi

Lutto nel mondo dell’alpinismo internazionale: Kei Taniguchi è stata ritrovata senza senza vita sul Monte Kuro (1984m) nel massiccio del Daisetsuzan sull’isola di Hokkaido in Giappone. La 43enne era insieme ad un gruppo di quattro alpinisti quando è scivolata durante il percorso di discesa.

Kei era una delle alpiniste più esperte al mondo e non a caso è stata la prima donna insignita del prestigioso Piolet d’Or per la prima salita della parete SE del Kamet che, con i suoi 7856 metri, è la terza cima più alta dell’India.

Dal sito del Piolet d’Or

Nata in Giappone il 14 luglio 1972, Kei è stata attratta dall’avventura fin da bambina, ispirata dall’esploratore Naomi Uemura, (primo giapponese a raggiungere la cima dell’Everest e la vetta del Denali in Alaska (1970). Dopo la morte di Uemura, avvenuta nel marzo 1984 durante la sua seconda spedizione al Mckinley, in inverno, Kei decise di seguirne le orme. Guadagnando la cima del Denali nel 2001, Taniguchi decide di dedicarsi completamente all’alpinismo.

Pubblicità