La Maratona del Garda

0

Sta per arrivare a Torbole sul Garda, il prossimo weekend sabato 15 e domenica 16 settembre, la miticaSUPlonga organizzata dal Circolo Surf Torbole, con un montepremi di 3000 euro! Sono attesi i più forti atleti italiani e non solo.

Dal 2017 anche il SUP (Stand Up Paddle, tavola da cui si rema in piedi) è diventato ormai una disciplina in cui il circolo e l’Alto Garda si riconoscono, avendo organizzato la prima edizione di un evento che -come tante altre regate del Circolo Surf Torbole – sta già per diventare “una classica”. La Garda Trentino SUP Longa Marathon Cup dà tre possibilità di scelta a seconda del grado di preparazione dei partecipanti: per i più allenati in programma la Long Distance di circa 9 Km, che dal Circolo Surf Torbole prevede un suggestivo percorso verso Riva del Garda con giro attorno al Canale della Rocca (nel centro di Riva dG) e ritorno. Percorso ridotto invece nella SUP short Distance race Fun Class con kilometri ridotti a 2 dal Circolo Surf Torbole al Lido di Arco. Il tutto anticipato nella giornata di sabato dalla Beach Race, regata con sistema a batterie in un percorso proprio davanti al circolo con boe da girare a circa 400 mt dalla sede del club da svolgersi su tavole gonfiabili RRD messe a disposizione dall’organizzazione. La manifestazione è anche abbinata alla già famosa SUP Race di Lignano Sabbiadoro (in programma ogni anno il primo week end di settembre), in modo tale da unire una volta di più il lago di Garda al mare, in quelle discipline d’acqua, che esprimono al meglio il contatto con la natura e il territorio e, nel caso del S.U.P., danno un’opportunità di vivere l’acqua anche in mancanza di vento. Non mancherà la possibilità di provare le tavole e gli accessori delle aziende espositrici.

 

Articolo precedentePronti per la Sgrignettata 2018?
Articolo successivoMagnum Caos Skate Contest – updates
Ciao a tutti, sono Fabio Calò (ITA-720), ho iniziato a fare windsurf all’età di 13 anni e da quel momento è diventata la mia più grande passione, la mia vita. Finiti gli studi universitari ho iniziato a lavorare in un negozio di windsurf a Torino, poi agente di commercio e nel 2006 è iniziata la mia grande avventura con la redazione di 4Windsurf e poi anche di 4Sup. Sono stato campione italiano Wave di windsurf nel 2013 e 2015, altri ottimi risultati agonistici gli ho ottenuti anche nel freestyle sia in Italia che in Europa. Dal 2017 sono il direttore di una delle scuole più importanti del Lago di Garda, il PierWindsurf. Trasmetto la mia passione con progetti dedicati ai giovani come il Progetto Serenity di Malcesine, e organizzo Wave Clinics nel periodo invernale. Vivo a Torbole sul Garda e respiro l’aria del windsurf 365 giorni all’anno.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui