LA SPORTIVA LA_B veste BARENA a PITTI UOMO

0

La Sportiva spinge sul pedale del gas ancora di più e per festeggiare i 90 anni incorona la VK, calzatura nata grazie ai preziosi consigli del vertical man Urban Zemmer, con una collaborazione di altissimo livello con BARENA Venezia.

Nasce così La Sportiva LA_B, dove aspetto e livrea da sneaker si fondono con il top della tecnologia di casa La Sportiva. Da Ziano di Fiemme si è voluto dare un segno forte e preciso: noi le scarpe le facciamo da 90 anni!

BARENA VENEZIA

La LA_B re-interpreta secondo il proprio DNA La Sportiva VK Mountain Runner. Le caratteristiche rimangono quindi le stesse del modello VK, ridefinite nello stile dal prestigioso marchio Barena Venezia. La tomaia sock-like con sistema di allacciatura asimmetrico Ghost-Stream integrato asscirua una camminata estremamente dinamica e “elastica”. Il piede è avvolto da una calza che si adatta perfettamente alla sua anatomia. Il grip della suola garantisce un’ottima trazione in ogni condizione. la LA_B è disponibile in due versioni: total black e total white, con dettagli arancio Barena e blu elettrico.

PITTI SEMPRE PIU’ OUTDOOR

PITTI è una fiera che non teme gli anni, non teme le nuove tendenze, anzi le cavalca, le promuove e ne fa cavalli di battaglia. Motivo in più per proporre nuove collaborazione tra brand che, fino a poco prima, sarebbero sembrate impossibili. La VK è una calzatura dedicata all’agonismo puro, dove minimalismo significa peso ridotto e di secondi in meno da segnare nel proprio tempo al traguardo. Dove il verticale, il dirupo, lo scosceso, l’impossibile sono di casa. BARENA Venezia ha voluto dare quel tocco in più, fatto di classe e semplicità da vera sneaker di lusso e trasversale rispetto a tante altre proposte, ad una calzatura incredibilmente bella già nei colori originali La Sportiva.

Articolo precedenteMB-Boards al Garda
Articolo successivoGranfondo La MontBlanc 2018, ancora Castelnovo
Daniele Milano nasce una buona cinquantina di anni fa in Valle d’Aosta. Cresciuto con la montagna dentro, ha sempre vissuto la propria regione da sportivo. Lo sci alpino è stato lo sport giovanile a cui ha affiancato da adolescente l’atletica leggera. Nei primi anni 90 la passione per lo snowboard lo ha letteralmente travolto, sia come praticante che come giornalista. Coordinatore editoriale della rivista Snowboarder magazine e collaboratore per diverse testate sportive di settore ha poi seguito la direzione editoriale della testata Onboard magazine, affiancando sin dal lontano 2003 la gestione dell’Indianprk snowpark di Breuil- Cervinia. Oggi Daniele è maestro di snowboard e di telemark e dal 2015 segue 4running magazine, di cui è l’attuale direttore editoriale e responsabile per il canale web running. Corre da sempre, prima sul campo di atletica leggera vicino casa e poi tra prati e boschi della Valle d’Aosta. Dal 2005 vive un po’ a Milano con la propria famiglia, mentre in inverno si divide tra la piccola metropoli lombarda e Cervinia. “La corsa è il mio benessere interiore per stare meglio con gli altri”

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui