Home Running Eventi A Langueux Fikadu non delude

A Langueux Fikadu non delude

0

Pronostici nel complesso confermati alla 27esima edizione della Corrida de Langueux, gara Iaaf Bronze Label disputata in serata in Francia sulla distanza di 10 km. L’etiope naturalizzato per il Bahrain Dawit Fikadu ha prodotto un grande finale per aggiudicarsi la gara che si è decisa solamente nelle battute conclusive. Sin dal primo dei tre giri previsti di 3,2 km si è formato davanti un gruppo di una ventina di unità, transitato sotto il traguardo in 9’15”. A metà gara il passaggio era di 14’22” e faceva presagire come fosse impossibile attaccare il record della corsa appartenente dal 2011 ad Atsedu Tsegay in 27’46”. L’etiope Fikadu Haftu provava ad allungare la fila, ma senza successo, tanto che alla campana dell’ultimo giro erano ancora in 8 davanti. A 800 metri dalla conclusione Fikadu Haftu lanciava la sua offensiva coprendo nel complesso l’ultimo km in 2’34” per andare a vincere in 28’43” battendo in volata l’etiope Ambera Tesfaye, terza posizione per Haftu a 3”. Primo francese al traguardo il maratoneta James Theuri, 18° a 59”.

L’arrivo vittorioso di Fikadu (foto organizzatori)

Se in campo maschile ha vinto il favorito della vigilia, la gara femminile ha invece prodotto una sorpresa. A metà gara, passata in 16’10” davanti erano in 6: le etiopi Birhane Mihretu e Belanesh Beyene, le kenyane Susan Kipsang Jeptoo e Leonidah Mosop, la polacca Karolina Nadolska e la padrona di casa, la campionessa europea Marathon Christelle Daunay. Proprio quest’ultima, seconda lo scorso anno, cominciava a cedere dopo 7 km, mentre a un km dalla conclusione andava all’attacco la Mihretu, iscrittasi all’ultimo momento, che nella sua prima uscita europea andava a vincere in 32’31” precedendo di 3” la Beyene e di 4” la Jeptoo. La Daunay finiva sesta a 22”, in gara anche l’azzurra Catherine Bertone che chiudeva 18esima a 2’53” dalla vincitrice.

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui