Libertà, comfort e performace con Thermore® Freedom

0
Thermore® presenta la libertà di FREEDOM

Thermore®, azienda leader nel settore delle imbottiture termiche per abbigliamento, approda con la nuova tecnologia “Freedom“, pensata per far sposare la libertà di movimento con un isolamento termico di alta qualità.

Negli ultimi tempi sono cambiate radicalmente le esigenze dei fruitori nei confronti dell’abbigliamento imbottito. In passato, un alto livello di isolamento termico era l’indice
principale della qualità del prodotto; oggi invece non si chiede più che una giacca sia solo calda: la parola “performance” non viene più ricondotta alla temperatura mantenuta dall’indumento, ma bensì al comfort dello stesso.

Che si cammini, corra, scali, scii, tutte le attività outdoor per essere praticate hanno bisogno di due componenti fondamentali: la libertà di movimento e la tecnicità dell’attrezzatura/abbigliamento.
Comodità per chi si ama l’avventura non si traduce in “divano” ma nella possibilità di sentirsi liberi e performanti in un terreno spesso “poco confortevole”.


E’ proprio con questa logica che nasce Thermore® Freedom, la nuova imbottitura termica ideata per soddisfare le richieste dei più esigenti. Thermore® Freedom è un’ imbottitura termica con un’elasticità del 40% in grado di seguire ogni movimento del corpo, come nessuna imbottitura mai prima d’ora.

Ma non è tutto! La celebre PETA (People for the Ethical Treatment of Animals) ha recentemente certificato come vegani tutti i prodotti Thermore®.

 

Articolo precedenteValsugana e Lagorai a misura di biker
Articolo successivoSlide surfskate demo day al Surf Expo
Eva è nata e cresciuta a Roma, dove ha studiato giurisprudenza per capire che è una persona migliore quando non indossa un tailleur. Ha lasciato la grande città per lasciare che il vento le scompigliasse i capelli sulle montagne delle Alpi e presto ha scoperto che la sua passione per l’outdoor e scrivere di questa, poteva diventare un lavoro. Caporedattrice di 4outdoor, collabora con diverse realtà del settore outdoor. Quando ha finito di lavorare, apre la porta della baita in cui vive per sciare, correre, scalare o per andare a fare altre gratificanti attività come tirare il bastone al suo cane, andare a funghi o entrambe le cose insieme.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui