Pubblicità
Home Sup Eventi L’Italia vola in top ten nella 18km a Lost Mills
Pubblicità

L’Italia vola in top ten nella 18km a Lost Mills

0

Il team italiano non smette mai di stupire, questa volta durante la prova di resistenza al lago di Brombach. Dopo le prove di velocità e slalom in cui il  team Italiano si è difeso bene, bisogna concentrarsi per questa gara. Lo scorso anno una piccola incomprensione cambiò le sorti della gara, rendendola ancora più imprevedibile.

L'Italia vola in top ten nella 18km a Lost Mills copia

Il race track non permette ne distrazioni ne dispendi inutili di energia. I migliori riders del circondario sono tutti presenti e preparati per potersi dare battaglia e vincere il titolo della gara

L'Italia vola in top ten nella 18km a Lost Mills race track

Un caldo torrido ha accolto i riders nella mattinata durante lo skipper meeting. Start separati tra uomini e donne con partenza in acqua sulla tavola.

Lost-Mills-2015-Start

La partenza degli uomini vede sulla linea: Leonard Nika, Paolo Marconi, Bruno Giordano Capparella, Davide Ionico, Davide Codotto, Leonardo Toso, Nicola Masci e Gianmatteo Cau. Un team maschile #DAPAURA e di tutto rispetto.

Lost-Mills-2015-Start-Woman

Tra le donne la nostra cara cugina Susak Molinero, la quale veste in primis i colori spagnori e in seconda battuta quelli italiani.

L'Italia vola in top ten nella 18km a Lost Mills copia_1

Dopo lo start i km da percorrere sono tre, una battaglia al cardiopalma, in quanto in questi tre km si devono definire le posizioni.

L'Italia vola in top ten nella 18km a Lost Mills copia_3

Partenze in apnea per poter uscire dalla mischia.

L'Italia vola in top ten nella 18km a Lost Mills copia_2

Dopo il primo chilometro il gruppo è compatto, i fast rider italiani sono tutti nel gruppo di testa; Davide Ionico, Davide Codotto, Leonardo Toso, Leonard Nika, Paolo Marconi, Bruno Giordano Capparella non intendono regalare nulla a nessuno. A questo giro non si fanno sconti, a questo giro se sbagli paghi, a questo giro il team #SUPITALIADAPAURA sta con il fiato sul collo.

Lost-Mills-2015-Seedamm-1 (1)

Il tracciato da percorrere a piedi è di circa 150 metri tra salite, discese, erba, stradine e sabbia per poi rientrare in acqua e riprendere la gara senza sosta.

L'Italia vola in top ten nella 18km a Lost Mills (1)

Subito dopo la corsa la classifica sembra mutare. Leonard Nika e Davide Ionico sono nei gruppi insieme a Tituoan Puyo, Connor Baxter, Trevor Tunnington, Georges Cronsteadt.

Lost-Mills-2015-Seedamm-1 (2)

Il gruppo inseguitori vede gli altri fast paddler italiani alternarsi per un gioco di squadra; Davide Codotto, Paolo Marconi e Bruno Giordano Capparella cercano una via di fuga per poter raggiungere gli amici in maglia azzurra.

L'Italia vola in top ten nella 18km a Lost Mills copia_4

Leonardo Toso, Nicola Masci e Gianmatteo Cau si ritrovano un pò retrocessi rispetto ai compagni di squadra ma sempre in gioco.

L'Italia vola in top ten nella 18km a Lost Mills copia_5

Leonard Nika e Davide Ionico riescono a trovare una ottima intesa e driftano con estrema tecnica aggiudicandosi un posto nella super top ten degli atleti. Un grande risultato per i primi due ragazzi in maglia azzurra i quali si classificano rispettivamente: sesto Leonard Nika e settimo il giovanissimo Davide Ionico che riscatta la sua posizione a Saint Maxime.

L'Italia vola in top ten nella 18km a Lost Mills copia_6

Davide Codotto cerca una volata ma una caduta gli fa perdere il gruppo di testa, subito dopo un crampo lo costringe ad un recupero atttivo ma chiude in quattordicesima posizione.

Paolo Marconi e Giordano Bruno Capparella si passono il testimone e si posizionano al diciasettesimo e diciottesimo posto.

L'Italia vola in top ten nella 18km a Lost Mills copia_7

Leonardo Toso chiude la sua gara al trentottesimo posto e Nicola Maci lo precede di qualche posizione aggiudicandosi un trentaquattresimo posto.

Gianmatteo Cau un pò retrocesso chiude in sessantesima posizione.

los-mills-sup-race

La cugina Susak chiude in ottava posizione e si aggiudica un posto tra le wonder women del pianeta.

L'Italia vola in top ten nella 18km a Lost Mills copia_8

L'Italia vola in top ten nella 18km a Lost Mills copia_9 (2)

clicca qui per vedere la gallery di Christine Fuglsang

clicca qui per vedere la gallery di sup-mag.de

CLASSIFICA UOMINI

1.Connor Baxter49:26,614’0 StarboardUSA1994
2.Titouan Puyo49:29,414’0 StarboardFRA1991
3.Trevor Tunnington49:32,614´0 StarboardAUS1997
4.Arthur Arutkin49:38,014´0 FanaticFRA1997
5.Georges Cronsteadt50:00,114’0 SICCAN1980
6.Leonard Nika50:03,014´0 StarboardITA1987
7.Davide Ionico50:07,614’0 FanaticITA1997
8.Jake Jensen50:21,514´0 FanaticAUS1994
9.Chase Kosterlitz50:40,414´0 BICUSA1986
10.Eric Terrien50:41,614’0 BICFRA1981
11.Bicho Jimanaz50:43,414´0 RogueMEX1994
12.Casper Steinfath50:48,814´0 NaishDEU1993
13.Martin Letourneur50:53,214´0 Hobie SUPFRA1996
14.Davide Codotto50:58,014’0 FanaticITA1986
15.Fernando Stalla51:01,914´0 RogueMEX1987
16.Jeremy Teulade53:00,714´0 StarboardFRA1993
17.Paolo Marconi53:07,214´0 Jimmy LewisITA1991
18.Bruno Caparella53:11,114´0 BICDEU1986
19.Peter Weidert53:38,614´0 JP AustraliaDEU1972
20.Peter Bartl54:15,814´0 JP AustraliaAUT1972
21.Bart de Zwart54:41,514’0 StarboardNLD1970
22.Stephan Stiefenhöfer55:00,614´0 MistralDEU1972
23.Branislav Sramek55:27,014’0 NaishDEU1975
24.Ike Frans55:35,614´0 StarboardNLD1973
25.Peter Tritten55:59,414´0 StarboardCHE1980
26.Aaron Rowe56:14,314´0 LokahiGBR1997
27.Martijn van Deth56:20,614’0 StarboardNLD1977
28.Paul Ganse57:39,314´0 JP AustraliaDEU1986
29.Ryan James57:58,114´0 MistralGBR1975
30.Belar Diaz58:15,414’0 SICESP1982
31.Ricardo Haverschmidt58:29,814’0 FanaticDEU1988
32.Alexander Stertzik58:31,214´0 Wark BoardDEU1981
33.Ludovic Teulade58:48,014´0 StarboardFRA1995
34.Nicola Masci59:37,014’0 SICITA1982
35.Pete Holliday00:04,414´0 BICGBR1977
36.Steven Bredow00:20,514´0 Focus HawaiiDEU1985
37.Alain Nic. Luck00:27,514´0 BICCHE1988
38.Leonardo Toso02:10,514´0 JP AustraliaITA1995
39.Martin Salmhofer02:14,014´0 SICAUT1976
40.Guy Barel02:19,014’0 StarboardISR1998
41.Christopher Parker03:04,014’0 SICAUS1983
42.Bojan Bernard03:22,414´0 FanaticSVN1972
43.Christopf Salmhofer03:50,214´0 JM PaddleboardsAUT1982
44.Ole Schwarz04:10,212,6 NaishDEU1997
45.Kai-Nicolas Steimer04:11,814´0 FanaticDEU1990
46.Fritz Rometsch04:18,114´0 NaishDEU1978
47.Klaus Dedial04:42,014´0 JP AustraliaDEU1960
48.Arnd Dünziger05:05,214’0 StarboardDEU1963
49.Wolfgang Mayr05:22,514´0 MakaioDEU1968
50.Armin Zeidler06:19,114´´0 StarboardDEU1982
51.Carsten Kurmis06:19,614’0 StarboardDEU1968
52.Valentin Illichmann06:31,914´0 FamatocDEU1999
53.Benny Jansen07:13,014´0 StarboardNLD1972
54.Crispin Jones07:26,214´0 Red Paddle Co.GBR1986
55.Michael Frosch07:46,314’0 SICDEU1977
56.Tucker Ingalls08:02,314´0 NaishUSA1996
57.Hein Droste08:17,714´0 FanaticDEU1961
58.Paul Jackson08:27,914´0 One SUPAUS1976
59.Christian Moutsakos09:10,914´0 BOGAAUT1968
60.Gianmatteo Cau09:29,914´0 Jimmy LewisDEU1981
61.Jim Terell09:34,814’0 QBUSA1967
62.Dirk Worrmann09:49,214´0 FanaticDEU1973
63.Colori Schilling10:55,814´0 StarboardDEU1974
64.Endre Virag11:28,714’0 StarboardHUN1967
65.Thomas Maier11:50,014´0 JP AustraliaDEU1958
66.Frank Gondek12:04,014’0 JP AustraliaDEU1965
67.Torsten Ahrens13:55,214´0 NaishDEU1965
68.Christian Hahn14:31,214´0 NaishDEU1973
69.Wolfgang Leeb15:44,714´0 StarboardAUT1969
70.Thomas Laurenz16:13,814´0 MistralDEU1962
71.Stefan Prause17:19,314´0 StarboardDEU1965
72.André Dr. Zeglin18:13,614´0 StarboardDEU1978
73.Georg Schöpf19:31,414´0 LokahiDEU1982
74.Alex Gäbler19:54,614´0 StarboardDEU1963
75.Jan-Willem van Stuijvenberg20:01,414´0 StarboardNLD1957
76.Alexander Kirsch20:10,014´0 NaishDEU1970
77.Pavel Sapounov22:21,314´0 SICDEU1980
78.Stefan Iburg22:48,214’0 NaishDEU1970
79.John Fuglsang23:54,514´0 OneAUS1952
80.Ralf Schultz24:09,012,6 Gong SUPDEU1971
81.Robin Ferchert24:45,014´0 FanaticDEU1994
82.Aram Jaberg25:26,214´0 GongDEU1968
83.Edgar Fischer27:11,614´0 JP AustraliaAUT1974
84.Klaus Schulten28:25,614’0 NSPDEU1963
85.Rachmann Djajakusuma30:22,614´0 JP AustraliaDEU1967
86.Michael Ferchert30:26,812’6 FanaticDEU1963
87.Dirk Utecht35:59,414´0 NaishDEU1971
88.Thomas Suttner37:15,214’0 Jimmy LewisDEU1975
89.Bernd Weitzel41:27,714´0 AirboardDEU1963
90.Jörg Bakuhn03:54,812’6 SICDEU1963

L'Italia vola in top ten nella 18km a Lost Mills copia_9 (1)

L'Italia vola in top ten nella 18km a Lost Mills copia_9

CLASSIFICA DONNE

1Sonni Honscheid
2Angie Jackson
3Celine Guesdon
4Carol Scheunemann
5Fiona Wylde
6Susanne Lier
7Shelby Taylor
8Susak Molinero
Pubblicità
Advertisement