Pubblicità
Home Running News Lo dice DATASPORT, allenarsi fa bene!
Pubblicità

Lo dice DATASPORT, allenarsi fa bene!

0
foto courtesy DATASPORT
foto courtesy DATASPORT

Direttamente dalle parole di Valentin Belz, Marketing & Comunicazione Datasport, una lettera molto chiara in cui vengono messi brevemente in sintesi i principali aspetti benefici per chi pratica attività sportiva.

“L’esercizio fisico – spiega Valentin Belz – ha innumerevoli effetti positivi sulla nostra salute. Scoprite nella nostra newsletter a cosa dovreste prestare attenzione prima, durante e dopo l’allenamento in modo che questo rimanga a lungo termine.”

Abitudini sane prima dopo e durante l’allenamento

L’argomento del sito www.datasport.com 
è davvero ghiotto e ricco di spunti interessanti che potete approfondire andando direttamente sul sito di riferimento.

Riportiamo qui di seguito un estratto dell’articolo, rimandandovi all’articolo completo a questo link: LINK QUI

Le tue abitudini prima, durante e dopo gli allenamenti possono influire nettamente sui tuoi obiettivi di fitness. Questi consigli ti aiuteranno a massimizzare la performance.

Mentre l’esercizio da solo può fare miracoli per mantenerti in salute, per conservare lo stato di salute in maniera duratura ci vuole più di un’occasionale corsa intensa o un allenamento veloce. Dovresti infatti osservare delle abitudini sane prima, durante e dopo l’esercizio.

PRIMA DELL’ALLENAMENTO

Equilibrio dei liquidi: bere molta acqua o bevande elettrolitiche per migliorare i livelli di idratazione prima degli allenamenti lunghi può migliorare notevolmente le prestazioni. È un metodo noto come “precarico” ed è stato studiato a fondo negli atleti.
Ottimizzare l’equilibrio dei fluidi massimizza il volume del sangue, migliora la funzione cardiovascolare e la capacità dei muscoli di dissipare il calore.
Mantieni stabili i livelli di energia: la maggior parte degli esperti consiglia di consumare un piccolo pasto che contenga proteine di alta qualità, grassi e carboidrati complessi per mantenere stabile la glicemia durante l’esercizio.
Stabilisci limiti di tempo e obiettivi: il riscaldamento prima dell’allenamento è una grande opportunità per fissare limiti di tempo e obiettivi. Usa informazioni basate sulla scienza quando pianifichi gli obiettivi, in modo da avere gli strumenti e i metodi giusti per raggiungerli.

Mobilizzazione

Un riscaldamento adeguato dovrebbe includere allungamenti dinamici, esercizi di mobilizzazione e leggeri esercizi cardio. Puoi fare affondi, corsa calciata dietro, corsa calciata avanti, rotazione delle braccia, nonché esercizi di mobilizzazione come quelli di apertura dell’anca per preparare i muscoli e il sistema circolatorio.

IL DURANTE L’ALLENAMENTO di DATASPORT

Evita il più possibile qualsiasi lesione: per evitare efficacemente gli infortuni occorre conoscere il proprio corpo e gli infortuni passati, prendersi il tempo per riscaldarsi adeguatamente e riposare tra un allenamento e l’altro.
Ascolta il tuo corpo: mentre è normale sentire un po’ di dolore quando si fa esercizio fisico, un dolore troppo marcato è il modo in cui il tuo corpo ti dice che qualcosa non va. Se senti un dolore lancinante, potrebbe significare che stai subendo una lesione.

Cura la tecnica

Fai attenzione a una buona tecnica: ottimizzare la lunghezza della falcata, l’uso delle braccia e la posizione della testa durante l’allenamento minimizza il rischio di lesioni e assicura il massimo beneficio.
Calzature adeguate: le scarpe di buona qualità possono ridurre al minimo il rischio di lesioni e migliorare le prestazioni. Controlla che le solette intermedie delle scarpe non siano danneggiate e sostituisci le scarpe se sono consumate.

Varietà

Cambia spesso tipo di attività fisica, ad esempio potresti fare nuoto il lunedì, corsa il martedì, esercizi di rafforzamento il mercoledì e così via.
In questo modo puoi scegliere tra una vasta gamma di attività e migliorare la forma fisica evitando lesioni da sovraccarico.
Sapere quando ridurre il ritmo: un indolenzimento muscolare prolungato, l’affaticamento, il calo delle prestazioni e un sistema immunitario indebolito sono tutti segni che occorre rallentare il ritmo di allenamento. Concediti una pausa una volta raggiunti i tuoi obiettivi.

IL DOPO ALLENAMENTO secondo DATASPORT

Raffreddamento: dopo sessioni intensive, esegui esercizi di defaticamento riducendo il ritmo per avviare il recupero.
Bevi a sufficienza: a seconda della durata e dell’intensità dell’allenamento e della temperatura, dovresti bere tra i 400 e gli 800 ml. Riequilibrare i liquidi persi è importante per la salute, il recupero e le prestazioni a venire. Bere bevande sportive isotoniche è un ottimo modo per reidratarsi.
Togliti i vestiti bagnati e mettiti vestiti asciutti: a seconda dell’intensità dell’allenamento, i vestiti possono essere sudati. Cambiarsi d’abito previene lo sviluppo di acne, infezioni micotiche e altri problemi cutanei.
Aiuta i muscoli nel processo di recupero: puoi applicare tamponi di calore o ghiaccio sui muscoli contratti per ridurre l’infiammazione e favorire la guarigione, usare un Blackroll o farti fare un massaggio. Anche un frullato proteico o uno spuntino con un rapporto di 2:1 tra proteine e carboidrati accelera il recupero muscolare.

Fornisci al corpo la giusta nutrizione

una buona alimentazione post-allenamento è importante per ricostituire le riserve di glicogeno e stimolare il recupero muscolare. Mangiare le giuste quantità di proteine e carboidrati riduce il processo di degradazione delle proteine muscolari, aumenta la crescita muscolare e migliora la rigenerazione.
Non commettere l’errore di consumare cibi ad alto contenuto di zucchero e basso valore nutritivo. Gli esperti raccomandano di assumere carboidrati di alta qualità, proteine e grassi buoni entro 45 minuti dall’allenamento.

SFRUTTA AL MASSIMO LE SESSIONI DI ALLENAMENTO

Il suggerimento finale da parte degli esperti di DATASPORT è:

“Concentrati sull’ottimizzazione del programma prima, durante e dopo gli allenamenti per massimizzare i benefici degli allenamenti. Mangia sano, idratati bene, prenditi il tempo necessario per recuperare e sarai sulla buona strada per raggiungere i tuoi obiettivi sportivi.

 

Articolo precedenteSSFF: Skate & Surf Film Festival 2021, appuntamento al Nimbus
Articolo successivoFreeride sull’Etna
Daniele Milano nasce una buona cinquantina di anni fa in Valle d’Aosta. Cresciuto con la montagna dentro, ha sempre vissuto la propria regione da sportivo. Lo sci alpino è stato lo sport giovanile a cui ha affiancato da adolescente l’atletica leggera. Nei primi anni 90 la passione per lo snowboard lo ha letteralmente travolto, sia come praticante che come giornalista. Coordinatore editoriale della rivista Snowboarder magazine e collaboratore per diverse testate sportive di settore ha poi seguito la direzione editoriale della testata Onboard magazine, affiancando sin dal lontano 2003 la gestione dell’Indianprk snowpark di Breuil- Cervinia. Oggi Daniele è maestro di snowboard e di telemark e dal 2015 segue 4running magazine, di cui è l’attuale direttore editoriale e responsabile per il canale web running. Corre da sempre, prima sul campo di atletica leggera vicino casa e poi tra prati e boschi della Valle d’Aosta. Dal 2005 vive un po’ a Milano con la propria famiglia, mentre in inverno si divide tra la piccola metropoli lombarda e Cervinia. “La corsa è il mio benessere interiore per stare meglio con gli altri”

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Pubblicità