Home Running Eventi Lunedì la decana delle maratone italiane

Lunedì la decana delle maratone italiane

0

Fervono i preparativi per l’edizione che precede il quarantennale della “Maratona del Lamone” e già alcuni punti fermi sono archiviati. Infatti per il giorno di Pasquetta si sono già iscritti più di 500 agonisti con l’intento di portare a termine la 42 km seconda per anzianità in Italia solo alla Maratona del Mugello, partendo alle 9:00 da piazza Farini. Tra di essi spiccano già i nomi di 2 “mostri sacri” delle 100 km quali Giorgio Calcaterra e Monica Carlin, che tornano su queste strade con l’intento di rinverdire il loro palmarés. Ma la segreteria rimarrà aperta sino al giorno prima, quindi si attendono ancora circa 200 ritardatari. Quest’anno però il pellegrinaggio lungo i paesi situati sui 2 argini del fiume subirà un restyling, perché è stato scelto di bypassare l’abitato di Villanova di Bagnacavallo, preso d’assedio dai mercatini dell’antiquariato, per non mettere in pericolo i concorrenti. Ovviamente trattandosi di percorso omologato dalla Fidal, basterà semplicemente far rimisurare le varianti dai certificatori in modo che i fondisti possano entrare nelle graduatorie federali. Come tradizione anche quest’anno tutti gli arrivati riceveranno un quadro in ceramica del maestro Adriano Fava, rappresentante i cavalli berberi della tradizione russiana.

Corriere Romagna