Pubblicità
Home Running Eventi Macchia a sorpresa alla Notturna Pennese
Pubblicità

Macchia a sorpresa alla Notturna Pennese

0

La Notturna Pennese non ha deluso le attese e come al solito è stata un pienone di entusiasmo e sport. Al via hanno preso parte oltre 500 atleti provenienti da ogni parte d’Italia e anche alcuni atleti svizzeri e feancesi, oltre ai più i piccoli che hanno partecipato alle competizioni giovanili. Il percorso si è snodato tra le vie più suggestive del centro storico pennese: da piazza Luca da Penne passando per piazzetta XX Settembre, circonvallazione Aldo Moro, Porta San Francesco, Viale San Feancesco, Corso Alessandrini, San Comizio. A primeggiare è stato l’italianissimo Marco Macchia (M16) dell’Asd Atletica Vomano, che si è imposto sul compagno di squadra, Federico Gasbarri, con un tempo di 31’30”. Macchia prende lo scettro della corsa vestina, appuntamento nazionale circuito Uisp, dopo anni di dominio africano. Lo scorso anno a primeggiare nella Notturna fu il fortissimo ruandese Simukeka, che precedette sul traguardo il nostrano Di Cecco.

Il vincitore Marco Macchia (foto archivio) Il vincitore Marco Macchia (foto archivio)

Al terzo posto della 32ª edizione si è piazzato Alessio Bisogno della Asd Passologico. La classifica dei primi 10 ha visto nell’ordine: Anton Giulio Ruggieri, Domenico Caporale, Mattia Graziadei, Massimo Lizza, Piero D’Ettorre, Guido Barbuscio, Valerio De Pamphilis. Il primo della squadra di casa, gli Amatori Podisti Pennesi, è stato Marco Evangelista, che si è piazzato diciottesimo con un tempo di 36’05”.

Nel pomeriggio le gare giovanili riservate alle categorie 0-5 e 6-9. Nella categoria giovanile ha primeggiato l’Associazione sportiva dilettantistica Farti Sport Francavilla. Tra le donne, nella gara dei grandi, al primo posto si è piazzata di Sammassimo Chiara dell’ Aterno Pescara. «La 32ª edizione della Notturna Pennese è stata un grande successo. Siamo orgogliosi che la nostra città possa fregiarsi di una competizione di così alto livello internazionale. Per questo avvenimento sportivo sono giunti a Penne atleti svizzeri e francesi. Ringrazio tutti coloro che hanno collaborato alla riuscita della manifestazione», ha sottolineato il presidente dell’Asd Amatori Podisti Pennesi, Gabriele Pasqualone.

Anche il consigliere delegato allo sport del Comune di Penne, Giancarlo Malachi, ha assistito con entusiasmo alla classica della corsa pennese. «Un plauso grande agli organizzatori per questa competizione ormai diventata un orgoglio per

tutti i pennesi. Come delegato allo sport non posso che sostenere gli organizzatori per una manifestazione che negli anni si è distinto per la sua serietà e per l’eccezionalità dell’evento per tutta la nostra comunità», ha detto Malachi.

Francesco Bellante – Il Centro