Pubblicità
Home Running Eventi Mamu e Tunstall primi al Grand Ballon
Pubblicità

Mamu e Tunstall primi al Grand Ballon

0

E’ andata in scena ieri la 35^ edizione della scalata al Grand-Ballon, secondo appuntamento di Coppa del Mondo WMRA in terra d’Alsazia. Gara senza italiani presenti quest’anno, dopo le vittorie di Valentina Belotti e i grandi piazzamenti di Baldaccini, Abate, Manzi, nelle passate stagioni.

Sono stati Eritrea e Gran Bretagna i dominatori le pendici della vetta più alta della catena dei Vosgi. Il vincitore della scorsa edizione Petro Mamu, è tornato a levare le braccia al cielo anche quest’anno, migliorando il suo tempo di circa 1′. Vittoria mai in discussione la sua, arrivando molto vicino al record del tracciato di 57’36” sui 13,5 Km con 1230m dislivello positivo e 200 negativo della “classicissima” di Francia. Tra le donne, la vittoria è andata all’inglese Sarah Tunstall in 50’09”.

Anche l’altro eritreo Teklay Azara è riuscito a rimanere sotto l’ora con 59’48”, giungendo al secondo posto. Terzo, un po’ a sorpresa, l’ottimo scozzese Andrew Douglas, che con 1:01’03” si è preso il lussso di lasciare alle sue spalle il vice campione europeo di corsa in montagna Robbie Simpson, a sua volta quarto in 1:02’20”. Quinta piazza per l’altro britannico Andrew Davies in 1:03’08”.

Alle spalle della brava Tunstall, piazza d’onore fra le donne, e doppietta inglese, con Emma Clayton in 51’16”. Terza l’ungherese Timea Merenyi in 51’32”, quarta la polacca Dominika Winiewska 52’51”. Quinta Melanie Noll (Ger) in 52’32”.

Corsainmontagna

La vincitrice Sarah Tunstall (foto Wmra) La vincitrice Sarah Tunstall (foto Wmra)